^

LUBE-NOVOSIBIRSK, LE DICHIARAZIONI DEL DOPO GARA

IVAN ZAYTSEV: “Abbiamo avuto un grande cuore e un grande carattere, siamo molto contenti perché loro sono una squadra difficile contro cui giocare. Hanno sbagliato poco in battuta e questo ha messo in evidenze le loro caratteristiche fisiche a muro. Sono davvero felicissimo per questa vittoria e per aver mantenuto l’imbattibilità in Champions e il primo posto nel girone. Domani stacchiamo la spina poi iniziamo a pensare al campionato: domenica giochiamo a Trento e ci darà gusto avere la possibilità di rivincita dopo la Supercoppa”. ALBERTO GIULIANI: “Con questo successo possiamo dire di avere sfruttato il fattore casalingo nelle sfide con le due formazioni russe, forse potevamo fare un po’ meglio oggi però parliamo di una grande squadra come il Novosibirsk, e di una grande partita con pochi errori e un livello molto alto. Credo si sia vita una bella pallavolo, con pochi errori, li ho contati uno ad uno. Potevamo fare qualcosa in più a muro, nei primi due set siamo stati fantastici nel cambio palla. Questa vittoria conta tantissimo, sappiamo che da qui in avanti le partite saranno doppiamente dure: giocheremo in casa con gli austriaci con l’obbligo di vincere, e fuori casa con i due squadroni russi. Il carattere della squadra c’è, dobbiamo lavorare ancora molto visto che siamo ad inizio stagione, ma da questa base si potrà fare un gran bene”. BARTOSZ KUREK: “E’ stata una battaglia con i russi, sono felice del successo, peccato soltanto per il quarto set, ma stavamo giocando contro i campioni d’Europa in casa e aver vinto con loro significa che siamo sulla buona strada in questa stagione. Nel tiebreak era un po’ arrabbiato per il mio errore nel finale quarto set, e ho voluto dare il massimo nel quinto set: alla fine abbiamo vinto e l’importante è questo. Abbiamo un’ottima posizione per qualificarci, chiunque avrebbe firmato per avere 8 punti dopo tre partite, ora pensiamo alle gare di ritorno, ci attendono partite dure”. HUBERT HENNO: “Non dobbiamo pensare che possiamo vincere tutte le partite 3-0, stiamo giocando veramente bene e oggi abbiamo battuto i campioni d’Europa. Due punti sono un ottimo bottino, abbiamo dimostrato grande carattere. Quanto si vince non c’è nessun rammarico, siamo primi nel girone con 8 punti e dobbiamo valutare che questo è molto importante. Ora abbiamo il dovere di vincere con gli austriaci in casa da 3 punti e dopo proveremo a fare punti in Russia”. MICHELE BARANOWICZ: “Abbiamo vinto contro una grande squadra, adesso possiamo pensare al campionato. Oggi da parte nostra abbiamo sbagliato tanto in battuta e qualche contrattacco, i russi sono stati bravi a rimanere lì ma alla fine abbiamo portato a casa il successo. Una vittoria che vale molto per il morale, dobbiamo concentrarci sulle ultime partite di campionato prima dello stop: abbiamo poco tempo per riposare ma domenica ci sarà un’altra partita tosta a Trento”.

LUBE+

Blum

Travail sur portes en bois

Environnement Lube

Le service Lube

Plans antibactériens et écologiques

Recherche et innovation

Sur mesure

UltraClean et MicroStop

Utilisation et Entretien