^

Padova, le parole dei protagonisti

Osmany Juantorena: “E’ stata una partita molto difficile, strana, ma siamo stati bravi a mantenere la calma nei momenti di difficoltà e a vincere una gara molto importante per noi. Tecnicamente e tatticamente loro hanno giocato meglio di noi ma siamo riusciti a mettere in campo l’anima e il cuore ed abbiamo portato a casa una vittoria da tre punti. Ora non c’è tempo per riposare, pensiamo subito al match che ci attende giovedì a Resovia.”

Alberto Casadei: “Abbiamo portato a casa punti sofferti ma importanti contro una squadra che interpreta sempre molto bene le partite, viene da un periodo negativo però ha la spinta per risalire. Oggi noi siamo stati bravi a contenerli, giocando sul loro campo che è sempre difficile. Noi veniamo da un periodo molto ricco e siamo stati bravi a mantenere alta l’attenzione, anche in virtù di quello che ci aspetta giovedì, ovvero una partita incendiata: sarà un match duro e determinante per cui seguiteci e sosteneteci.”

Jiri Kovar: “Sapevamo bene che sarebbe stata una partita difficile, contro una squadra in grossa difficoltà che avrebbe tirato a tutto fuoco in battuta e così è stato. Hanno giocato molto bene e siamo stati bravi a portare a casa i tre punti. Non dobbiamo mai abbassare la guardia, non ci possiamo permettere di perdere punti in giro ma dobbiamo andare avanti nel nostro cammino cercando di fare 3 punti in ogni partita e, soprattutto in Champions, non possiamo più permetterci passi falsi.”

Gianlorenzo Blengini: “Non abbiamo fatto una delle nostre migliori partite ma come sempre, quando qualcosa non funziona, l’importante è essere bravi ad attaccarsi a quello che funziona e rimanere concentrati per cercare di ottimizzare con quello che si ha, come abbiamo fatto oggi. Mi aspettavo una partita faticosa e lo è stata, mi aspettavo una squadra vogliosa di uscire da un periodo negativo e infatti ci hanno messo in difficoltà, soprattutto con la battuta in salto. Abbiamo faticato molto in attacco nel secondo set, sappiamo che abbiamo bisogno di crescere e di migliorare qualitativamente. E’ stato un set in cui tutti e tre gli attaccanti hanno fatto fatica ma siamo riusciti a stare attaccati e a gestire il terzo set con più tranquillità. Nel quarto set c’è stato un buon ingresso di Kovar, che ha dato il suo contributo in tutte le fasi di gioco e la squadra è riuscita a portare a casa la posta piena.”

LUBE+

Blum

Travail sur portes en bois

Environnement Lube

Le service Lube

Plans antibactériens et écologiques

Recherche et innovation

Sur mesure

UltraClean et MicroStop

Utilisation et Entretien