^

Top/Piani di lavoro

Tipologia materiali

PIANO IN LAMINATO
ll top in laminato è costituito da un pannello di particelle di legno (classe E1)
idrorepellente V100 rivestito da laminato plastico ad alta pressione (HPL). Il laminato plastico è un materiale molto resistente che garantisce,secondo le norme europee EN 438, alti standard di qualità riferiti alla resistenza al graffio, al calore, alle macchie, all’urto e all’abrasione.

PIANO IN MARMO O GRANITO
Molto delicati perché porosi (meno nel granito) e quindi facilmente soggetti alle macchie da liquidi versati accidentalmente sulla superficie; il marmo in particolare è facilmente attaccabile dagli acidi anche deboli contenuti ad esempio nell’aceto o nel limone. Per questo il produttore dà in dotazione un prodotto impregnante per otturare i pori e favorire così una migliore asportazione delle macchie; è consigliabile comunque proteggere la superficie con l’apposito impregnante ripetendo il trattamento una o due volte l’anno.

PIANO IN AGGLOMERATO DI MARMO O GRANITO
Costituito da un agglomerato di marmo naturale o granito per il 95-96% con granulometrie che vanno da 0 a 90 mm unito a resina poliestere per il 4 -5%, esso presenta tutte le caratteristiche proprie del marmo o granito e quindi si devono usare le medesime precauzioni; il vantaggio principale è quello di presentare un’alta flessibilità nelle forme del piano e la possibilità di essere riparato tramite apposito kit dai danni subiti da abrasivi o da cadute di oggetti pesanti.

PIANO SINTETICO
Il piano di lavoro è realizzato con lastra di spessore variabile da 6 mm fino a 20 mm risultato di una miscelazione di polveri minerali (come quarzi, pietre naturali ecc) in percentuali variabili dal 75-95%, pigmenti (2-5%) e resine acriliche (8-25%), supportata o meno da un pannello legnoso (classe E1) o di materiale sintetico (polistirene, stirene, Eulithe®) di spessore variabile; il bordo può essere anch’esso dello stesso materiale della superficie, oppure costituito da profili di materiali diversi (alluminio, bordo legno, ABS ecc).
Il piano sintetico, in base al contenuto di resine, offre notevoli vantaggi in termini di compattezza, resistenza all’abrasione, ripristinabilità, inalterabilità agli agenti chimici, assenza di porosità e quindi non assorbimento dei liquidi. Non è sempre facilmente riciclabile.

PIANO IN LAMINATO STRATIFICATO
È costituito da un laminato, in cui lo spessore delle resine di supporto è di 10 mm, incollato su di un supporto costituito da un pannello di particelle di legno (classe E1) ignifugo e idrofugo e di spessore 38 mm. Grazie alle sue caratteristiche meccaniche è estremamente resistente alle abrasioni e agli urti oltre a presentare assoluta impermeabilità ai liquidi.

PIANO DUPONTTM CORIAN ®
Corian ® è un materiale solido, omogeneo, composto per 1/3 da resina acrilica
(polimetil metacrilato) e per 2/3 da minerali naturali costituiti principalmente da tridato di alluminio, minerale ricavato dalla bauxite con cui si produce l'alluminio. Si è dimostrato un materiale di facile manutenzione e grande durevolezza, non si sfalda, sopporta bene l'uso quotidiano ed è in grado di resistere alla maggior parte degli urti, graffi e tagli. È un materiale non poroso, compatto in tutto lo spessore e può essere installato con giunzioni impercettibili che rendono la superficie assolutamente igienica come certificato dall'ente statunitense NSF e dall'ente tedesco LGA.
NSF: gli standard NSF sono dei requisiti generalmente riconosciuti per vari settori e ambiti in relazione con la sanità pubblica. Questi includono il trattamento dell'acqua potabile e i materiali di contatto, gli oggetti utilizzati per la produzione di alimenti, ecc. NSF ha riconosciuto che Corian ® soddisfa le norme NSF.
LGA: questa certificazione è necessaria negli ospedali e in tutti quegli ambienti dove l'igiene è di importanza fondamentale. Grazie alla sua natura priva di pori Corian ® ha ottenuto il marchio LGA “igiene testata”.
Non consente la crescita di funghi e batteri e le sue caratteristiche igieniche sono certifícate ai sensi della norma internazionale DIN EN ISO 846.

Il Corian ® è un materiale inerte e atossico; esposto a temperature normali non rilascia gas. DupontTM offre garanzia sul prodotto e assicura l'assenza di difetti di fabbricazione per 10 anni dalla data di acquisto.

PIANO EASY
Il piano easy è costituito da polveri silicee, resine e pigmenti, come i più conosciuti materiali a base di quarzo. Per questo motivo garantisce una buona resistenza all'abrasione, all'assorbimento di liquidi, al calore e all'attacco di agenti chimici. Il prodotto si pulisce con facilità in quanto il materiale non risulta essere poroso, è impermeabile, ha una buona resistenza alle macchie e quindi è altamente igienico. La tecnologia usata per produrre questo top rende il materiale eco-compatibile in quanto può vantare di una ridottissima emissione di V.O.C. (sostanze organiche volatili). Come per il quarzo, anche la superficie della lastra del top easy può presentare alcune microparticelle di differente colorazione dovute appunto al risultato di una miscela composta quasi totalmente di quarzo naturale; non per questo tuttavia il prodotto può essere considerato non conforme al naturale standard di qualità e quindi contestabile.

PIANO GRES LAMINAM ®
Realizzate in gres porcellanato, le lastre del top gres Laminam ® sono ottenute con una tecnologia innovativa, attraverso la compattazione del materiale, più precisamente vengono ottenute grazie ad un procedimento di macinazione ad umido di prodotti naturali, quali argille di cava, rocce granitiche e pigmenti ceramici, e la successiva cottura ibrida in forno elettrico a temperature superiori a 1220 °C circa, appositamente studiato per garantire l’uniformità del prodotto. A bordo squadrato monocalibro, Gres Laminam ® è la più grande e sottile superficie ceramica mai vista, l’unico prodotto flessibile e realmente planare che concentra in soli 3 mm di spessore 3 mq di superficie, offrendo una maneggevolezza e una facilità di lavorazione inedite e il successivo taglio o rifilatura ne garantiscono la precisione dimensionale.
Il top è composto da una lastra generica di base spessa 3 mm incollata ad un elemento di sostegno composto da uno strato di cemento di 6 mm (con colla bi componente epossidica) e da un pannello di multistrato di circa 30 mm (con una colla poliuretana elastica) che ha la stessa sagoma del top per garantire una maggiore stabilità e resistenza al piano. Per i piani che hanno altezza diversa da 40 mm, quindi h 60 mm e h 120 mm, al sostegno viene aggiunto un telaio di multistrato che varia a seconda dell’altezza del top. Le lastre non rilasciano alcuna sostanza nell’ambiente e possono facilmente essere macinate e riciclate in altri cicli produttivi. Gres Laminam ® è un prodotto che si avvale di una tecnologia sostenibile e rispettosa dell’intero eco-sistema, progettata per limitare gli scarti di lavorazione e contenere l’utilizzo delle risorse, inoltre l’impiego di forni ibridi che associano il sistema a gas a quello elettrico, consentono di diminuire in modo consistente le emissioni di CO2 nell’aria.

PIANO LAB LUBE
È un composto a base di quarzo selezionato (oltre 90%), resina e pigmenti colorati, realizzato con un procedimento brevettato ad alta tecnologia. La superficie della lastra o del prodotto finito può presentare alcune microparticelle di differente colorazione senza per questo alterarne il prestigio estetico e funzionale e senza che il prodotto possa essere considerato non conforme al normale standard di qualità e quindi contestabile. Offre una resistenza alle abrasioni e alle rotture molto elevata, i liquidi penetrano in misura ridottissima (0,02%), ha un’ottima la resistenza all'usura e al contatto con agenti chimici, anche se sostanze basiche molto forti possono produrre moderati effetti.

PIANO LG HI-MACS
HI-MACS ® Natural Acrylic Stone è una miscela di minerali e pigmenti naturali (75%) in una matrice acrilica. Grazie alla sua struttura non porosa e priva di giunzioni visibili, la superficie risulta igienica, come certificato dall’ente statunitense “NSF” e dall'ente tedesco LGA, che hanno ritenuto questo top conforme alle loro normative (cfr. quanto detto a riguardo per il piano DupontTM Corian ®). Per le sue caratteristiche, il piano LG ha riscontrato ottimi risultati nei test d’impatto (drop ball test), in quelli di resistenza all’esposizione alla maggior parte degli agenti chimici, e un’elevata resistenza ai raggi UV (mantenendo un?ottima inalterabilità dei colori), all’acqua, allo sporco e all'umidità.
La pietra naturale acrilica è inoltre un materiale atossico e non presenta agenti tensioattivi, nemmeno se sottoposto a esposizioni prolungate e grazie alle proprie caratteristiche di traslucidità viene utilizzato anche per sistemi di illuminazione (insegne per negozi ed espositori). La compattezza del top non varia in relazione allo spessore del materiale e le giunzioni invisibili danno l’impressione di un unico blocco anche laddove la posa risulta particolarmente complessa.

PIANO IN OKITE
Si tratta di un composto a base di quarzo selezionato (oltre 90%), resina e pigmenti colorati, realizzato con un procedimento brevettato ad alta tecnologia. La superficie della lastra o del prodotto finito può presentare alcune microparticelle di differente colorazione senza per questo alterarne il prestigio estetico e funzionale e senza che il prodotto possa essere considerato non conforme al normale standard di qualità e quindi contestabile. Il materiale non è poroso, è impermeabile, resistente alle macchie, agli acidi e ai solventi, all’usura e al contatto con agenti chimici, alle abrasioni e ai graffi, è altamente igienico, come certificato dall’ente statunitense NSF (National Science Fondation) per la collocazione in aree destinate alla preparazione dei cibi.

PIANO IN QUARZO
Il piano in quarzo è il risultato di una miscela composta al 95% di quarzo naturale e al 5% di resine e pigmenti ossidi. Questa composizione garantisce al piano alte prestazioni tecniche: è infatti resistente all’abrasione, all’attacco di agenti chimici, all’assorbimento di liquidi ed al calore. Il materiale non è poroso, è impermeabile, resistente alle macchie, agli acidi e ai solventi, si pulisce con facilità ed è quindi altamente igienico come certificato dall'ente statunitense NSF.
La superficie della lastra o del prodotto finito può presentare alcune microparticelle di differente colorazione senza per questo alterarne il prestigio estetico e funzionale e senza che il prodotto possa essere considerato non conforme al normale standard di qualità e quindi contestabile.
QUARZO PORFIDO: è un prodotto in quarzo che assimila le colorazioni dei porfidi naturali. Tutte le caratteristiche del quarzo vengono mantenute e la finitura sulla superficie ha un effetto pietra spazzolata che conferisce anche un aspetto particolarmente morbido di pietra naturale al piano di lavoro. I piani di lavoro con il tecno-porfido, nei tre colori (red, brown, grey) e con lastre di spessore 2 cm, sono realizzabili solo in altezza 2 cm, 4 cm e 6 cm con profilo spigolato “P”.

PIANO SAMSUNG STARON ®
Staron ® è un materiale composito, fabbricato con due terzi circa di idrossido di alluminio e un terzo di polimetil-metacrilato di alta qualità, unitamente a piccole quantità di pigmenti coloranti. Appartiene alla categoria denominata “Solid Surfaces” le cui principali caratteristiche si sintetizzano nel coniugare in modo perfetto le proprietà dei suoi singoli componenti, ossia la durezza con la termoformabilità. Staron ® è resistente alla luce diretta del sole e il suo colore si mantiene immutato nel tempo; si incolla con giunte invisibili e le vasche possono essere montate a filo-top. Mantiene perfettamente la forma in cui è stato modellato, dura nel tempo e resiste alle normali sollecitazioni. Staron ® è resistente al calore (se a diretto contatto, solo per pochi istanti) e le vasche stampate non subiscono shock termici nemmeno dopo 1000 cicli caldo-freddo. Grazie alla sua superficie compatta non porosa, batteri e sporcizia non possono in alcun modo infiltrarsi; questo le conferisce doti di assoluta igiene e sicurezza come certificato dall'ente statunitense NSF e dall'ente tedesco LGA. Essendo composto di un materiale inodore e insapore, Staron ® è altresì adatto al contatto con gli alimenti in quanto biologicamente neutro.

PIANO IN STONEWAVE ®
Il piano in Stonewave ® viene realizzato dall’unione di due elementi: un pannello alveolare in alluminio con scopo strutturale, e da listelli in pietra di spessore 1 cm che ricoprono la struttura nelle parti a vista. Il risultato è un prodotto con caratteristiche uniche dal punto di vista estetico, di resistenza e di peso.
La superficie dal caratteristico aspetto vellutato può presentare alcune imperfezioni, ma è da considerarsi un valore aggiunto, in quanto si tratta di un prodotto artigianale il cui intero iter di lavorazione è realizzato a mano.

PIANO IN ACCIAIO INOX
È composto da un piano di particelle di legno (classe E1) rivestito da lamiera di acciaio AISI 304 2B con finitura scotch brite e spessore 1 mm; è perfettamente inattaccabile dalle macchie e presenta caratteristiche di assoluta idoneità al trattamento igienico degli alimenti in cucina. Sarebbe bene comunque evitare l’uso di oggetti appuntiti o prodotti abrasivi che possano rovinare la superficie in quanto l’acciaio non ha una grande resistenza al graffio. Un vantaggio offerto da questo piano è che si possono saldare direttamente le vasche del lavello e il piano di cottura ottenendo continuità ed evitando punti di giunzione che possano trattenere lo sporco.

PIANO PIASTRELLATO
È realizzato con piastrelle di ceramica smaltata, gres porcellanato, o pietre naturali incollate su un pannello in legno multistrato idrorepellente e stuccate con materiale impermeabile; la superficie ceramica è inattaccabile dalle macchie, ma lo smalto si può scheggiare se urtato con oggetti appuntiti.
GRÈS: ceramica con impasto vetrificato, bianco o colorato, priva di smalto. Appartengono a questa categoria anche il klinker, il grès salato e i grès fini per uso domestico.
GRÈS PORCELLANATO: piastrelle ottenute per pressatura, con porosità totale molto bassa, costituite da un impasto chiaro che può essere anche uniformemente colorato o variegato per mezzo di miscele di polveri e granuli di diverse dimensioni e colori. La composizione dell’impasto è molto simile a quella di un grès chiaro ma le materie prime sono selezionate in modo di contenere al minimo la percentuale di ossido di ferro. L’impasto è pressato con carichi specifici superiori del 50% rispetto al grès chiaro smaltato. La cottura è condotta con cicli inferiori a un'ora e temperature intorno a 1200°C. Le piastrelle possono essere anche lucidate, prima o dopo la posa in opera, in modo da esaltarne le qualità estetiche. È resistente al gelo, agli acidi e alle basi, ha bassissima porosità ed un’elevata resistenza meccanica.

PIANO IN VETRO
E’ costituito da una lastra di vetro extra-light di spessore 12 mm colorata e sottoposta a trattamento di tempra powertech per una maggiore resistenza all’urto; essa viene incollata su un supporto legnoso (pannello di particelle di legno classe E1 V70) idrorepellente di spessore variabile dove è applicato un profilo alluminio anodizzato lungo il bordo. La caratteristica principale dei top in vetro è quella di abbinare ad un forte impatto estetico garanzie igieniche dettate dalla non porosità della superficie e dalla impermeabilità, una resistenza torsionale e all’urto e, non ultima, un’alta resistenza al deterioramento e decadimento estetico nel tempo.

Uso e manutenzione

I piani in laminato, sintetici e piastrellati vanno puliti con una spugna bagnata con un normale detergente liquido, da evitare sono i prodotti molto abrasivi; sui piastrellati non utilizzare assolutamente pulitori a vapore per le fughe, ma si consigliano prodotti in gel anticalcare. I piani in acciaio inox tendono a macchiarsi con il calcare contenuto nell'acqua, ma oggi esistono dei prodotti specifici che tolgono le macchie con poca fatica; attenzione inoltre a non utilizzare detersivi contenenti cloro o suoi composti e nulla di abrasivo (creme, detersivi in polvere, pagliette metalliche, ecc.) perché l'acciaio tende a graffiarsi facilmente.
Infine per pulire le superfici di marmi, graniti ed agglomerati utilizzare solo acqua e sapone evitando detersivi liquidi; è importante rimuovere subito lo sporco, a macchia fresca, perché dopo un pò di tempo, le diverse sostanze possono penetrare nei pori del materiale; nel caso però della presenza di aloni o macchie basta strofinare con un impasto di bicarbonato e acqua, lasciare agire e pulire poi con una normale spugna domestica bagnata; è inoltre molto importante rinnovare periodicamente il trattamento impermeabilizzante tramite gli appositi prodotti.