^

LUBE VITTORIOSA AL TIE BREAK NELL'AMICHEVOLE CON MODENA

Cucine Lube Banca Marche vittoriosa al tie break (25-21, 21-25, 25-22, 23-25, 15-13) nel test amichevole con Casa Modena andato in scena questo pomeriggio al Palasport Fontescodella di Macerata, davanti a 400 spettatori. Biancorossi con la rosa al completo per la prima volta dopo ben cinque mesi. Nei primi due parziali il tecnico Alberto Giuliani ha dunque potuto schierare quella che era stata la formazione tipo ad inizio stagione, con Travica al palleggio in diagonale con l’opposto-ricevitore Zaytsev, Podrascanin e Stankovic al centro, Parodi e Savani di mano, Henno libero. Dal terzo set l’allenatore dei maceratesi ha invece dato spazio alla diagonale di posto 4 formata da Jiri Kovar e Dick Kooy, concedendo riposo a Parodi e Savani, ed a partire dal quarto parziale sestetto nuovamente rivoluzionato con gli ulteriori innesti di Pajenk al centro (per Stankovic) e Lampariello nel ruolo di libero, alternandosi con Henno per la difesa. Top scorer della partita, chiusa sul 15-13 del quinto set dall'ex Dick Kooy con una battuta vincente (per l'olandese 12 punti, col 53% di positività in attacco, 2 ace e 2 muri), è stato Ivan Zaytsev, autore di 26 punti (per lui anche 4 muri vincenti sui 12 totali dei maceratesi, con i 5 totali di Modena). Da sottolineare anche i numeri di Simone Parodi, che al rientro dopo il mese di stop per il problema agli addominali, stando in campo per due set ha chiuso con un ottimo 71% di positività in ricezione su 21 palloni (48% di perfette), ed il 100% in attacco su 4 schiacciate. Il test con Modena ha chiuso la prima delle due settimane di lavoro della Cucine Lube Banca Marche esenti da impegni ufficiali, che ha visto la squadra impegnata per ben tre volte in sala pesi, oltre che quotidianamente sul campo, per l’allenamento tecnico. Domani giornata riposo, i campioni d’Italia torneranno quindi in palestra lunedì, e mercoledì pomeriggio restituiranno la visita a Modena, scendendo in campo al Pala Panini per una seconda amichevole contro la formazione allenata da Angelo Lorenzetti. IL COMMENTO DI ALBERTO GIULIANI: "Partita gestita con il fine di regalare il ritmo di gara a chi ne aveva più bisogno, ma è stata di buon livello, con pochi errori, direi insomma che si vede decisamente che le squadre si stanno avvicinando al periodo più importante della stagione. Ci stiamo regalando dei minuti importanti per far giocare Parodi, che in questo momento è quello che ha meno partite nelle gambe, e poi naturalmente anche Kovar e Savani. Siamo contenti, ed ora abbiamo ancora una settimana di lavoro per portare questi ragazzi in buona condizione: la ricetta è sempre la solita, ovvero lavoro, lavoro e lavoro. Anche se dobbiamo dare ancora un po' di alternanza a coloro che sono appena usciti da infortuni importanti, perché è normale che non possano ancora lavorare con continuità. Adesso, in ogni caso, siamo certamente messi molto meglio di come lo eravamo poco tempo fa". Il tabellino CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Lampariello (L2), Pajenk, Savani 6, Zaytsev 26, Parodi 4, Stankovic 4, Kovar 10, Monopoli, Henno (L), Travica 6, Starovic 1, Kooy 12, Podrascanin 10. All. Giuliani. CASA MODENA: Manià (L), Catellani, Sala 1, Pisi n.e., Quesque 17, Celitans 23, Casadei 3, Vesely 10, Pinelli, Kovacevic 9, Baranowicz 7, Piscopo 5. All. Lorenzetti. ARBITRI: Pasquali (AP) – Feriozzi (AP). PARZIALI: 25-21 (21’), 21-25 (22’), 25-22 (25’), 23-25 (25'), 15-13 (14'). NOTE: Spettatori 350. Lube bs 24, ace 5, muri 12, errori 5, ricezione 54% (37% prf), attacco 53%. Modena bs 17, ace 6, muri 5, errori 11, ricezione 48% (25% prf), attacco 50%.

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione