^

ECOLUBE

Ecosostenibilità in cucina

Pubblicato il 13 ottobre 2015

Il tema della nutrizione e dello spreco sono senza dubbio due dei più grandi paradossi e problemi del nostro tempo, oggetto di numerosi studi e approfondimenti. L’Expo 2015 è una tappa importante nel percorso di ricerca verso una soluzione, un luogo dove tutti i paesi del mondo possono dare concretamente il loro contribuito. Ciascuno è quindi chiamato a fare la propria parte dal privato al pubblico, dalla piccola alla grande distribuzione. Ogni anno, infatti, secondo alcuni dati diffusi da Expo, nel mondo finisce nella spazzatura 1/3 del cibo, pari a 1,3 miliardi di tonnellate di cibo sprecato. Tanto quanto basterebbe a nutrire il 12% della popolazione mondiale.

Anche noi quindi nella nostra casa possiamo fare la differenza, partendo proprio dalla cucina e portando avanti la nostra rivoluzione. Ridurre gli sprechi è facile, bastano pochi semplici accorgimenti. Il tema del riciclaggio è stato oggetto di diversi approfondimenti nelle nostre rubriche e oggi daremo spazio all’alimentazione con alcuni spunti che possono contribuire alla riduzione degli sprechi negli alimenti.

 

  1. Il primo consiglio utile è sicuramente cercare di fare una spesa “intelligente”, vale a dire, il più consapevole e razionale possibile, controllando, le rispettive date di scadenza.

 

  1. Utensili come frullatori, centrifughe ed estrattori possono fare al caso nostro quando la frutta o la verdura matura eccessivamente. Un’ottima e salutare idea potrebbe essere quella di preparare dei frullati di frutta e verdura, da consumare per colazione o come spuntino, allontanando così l’idea della pattumiera.

 

  1. Possiamo conservare in maniera ottimale il nostro cibo con barattoli di vetro a chiusura ermetica, non solo allungheranno la vita di molti alimenti, ma eviteranno che si creino cattivi e fastidiosi odori nel frigorifero.

 

  1. Se abbiamo cibo in abbondanza per la settimana, riponiamo gli avanzi nel freezer, potrebbero tornare utili per la realizzazione di gustose ricette di riciclo, e così facendo, potremmo dare libero sfogo alla nostra creatività ai fornelli e risparmiare qualche soldo sulla spesa.

 

Ridurre lo spreco alimentare contribuisce non solo a uno sviluppo equilibrato e a uno stile di vita salutare, ma è anche un contribuito verso una soluzione comune a un problema globale, nonché un segno di responsabilità verso il nostro pianeta.

 

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione