^

PROGETTARE LA TUA LUBE

Come posizionare in cucina interruttori e prese di corrente

Pubblicato il 06 settembre 2016

In cucina la progettazione dell’impianto elettrico è una fase molto delicata che richiede l’intervento di personale qualificato che sappia operare seguendo tutte le normative del settore. L’impianto elettrico deve quindi seguire alcuni suggerimenti fissati per legge, il posizionamento degli interruttori, delle prese elettriche e della scatola di derivazione sarà quindi stabilito in osservanza delle norme ma anche delle esigenze dell’utente.

In questo speciale approfondiremo alcune regole generali per la perfetta predisposizione dell’impianto elettrico.

Secondo la normativa italiana in cucina devono essere presenti un minimo di 5 prese di cui almeno due in corrispondenza del piano lavoro e un interruttore con almeno una presa nei pressi della porta d’ingresso. L’altezza minima per la disposizione delle prese è di 17,5 cm dal pavimento, altezza che può ridursi, per le prese da istallare su canalizzazioni e battiscopa, a 7 cm, ma la loro posizione può raggiungere anche l’altezza di 30 cm dal pavimento in caso d’utilizzo di particolari elettrodomestici. Gli interruttori devono essere posizionati invece allo stesso livello della maniglia delle porte e quindi a un’altezza che può variare fra i 90 e i 120 cm d’altezza da terra, importante è non dimenticare di mantenere una distanza minima di 10 cm dalla porta per mantenere un comodo ed ergonomico utilizzo.

Le prese basse servono generalmente per alimentare frigorifero, forno e lavastoviglie, sono punti presa generalmente nascosti e quindi devono essere dotati di un interruttore apposito che ne comanda l’accensione e lo spegnimento. Le due prese collocate vicino al piano lavoro sono generalmente utilizzate per attaccare piccoli elettrodomestici, come macchine del caffé, frullatori o robot da cucina. Oltre a una posizione confortevole quando sarà il momento di scegliere dove posizionare questi due interruttori dobbiamo ricordare di tenerle a una distanza minima di sicurezza di 60 cm sia da fonti di calore, i fornelli, che da schizzi d’acqua, lavelli. L’altezza per un uso confortevole dovrà essere fra i 110 e i 120 cm. Discorso differente per la cappa d’aspirazione che dovrà necessariamente prevedere un punto d’alimentazione, più un altro punto presa se si desidera predisporre eventuali rilevatori di fumo e gas. Come ultima regola ogni presa tv e presa telefono dovrà essere affiancata da prese d’energia.

Seguendo questi pochi semplici spunti è possibile posizionare in modo sicuro il sistema elettrico senza rinunciare alla comodità e alla praticità del movimento.

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione