^

PROGETTARE LA TUA LUBE

La realtà virtuale in cucina

Pubblicato il 31 maggio 2016

La realtà virtuale è una possibilità concreta di sviluppo, applicabile in numerosi settori che spaziano dalla medicina al design e all’arredo, una tecnologia che entrerà strettamente nella vita di tutti i giorni. Il Gruppo Lube è tra i primi player del mercato a credere nelle sue enormi potenzialità e per questo, in collaborazione con la Scuola di Architettura e Design “E. Vittoria” di Unicam e lo spin off e-Lio,s ha sviluppato il progetto denominato “Environment Interaction and Multisensory Virtual Reality”, nato con l’obiettivo di studiare l’interazione individuo-ambiente tramite riproduzione virtuale di contesti reali e virtuali di ambienti cucina.

Immaginate di entrare all’interno di ricostruzione digitale di una cucina vivendo un’esperienza sensoriale immersiva dove vi è la possibilità di modificare l’ambiente circostante con un semplice . gesto della mano. Non sarà più necessario immaginare la collocazione o la disposizione di un mobile, mediante la tecnologia Head Mounted Display (HMD) di Oculus Rift sarà possibile vedere e muoversi nel proprio ambiente cucina come fosse già arredato interagendo direttamente con gli oggetti presenti. Sarà possibile attraverso un’interfaccia grafica gesture based selezionare interattivamente tutte le componenti della cucina, aprire o chiudere cassetti, spostare oggetti oppure cambiare finiture e colori. Il progetto della propria composizione prende così letteralmente vita dando la possibilità non solo agli architetti ma anche ai consumatori di valutarne la funzionalità e lo stile proprio come se i mobili fossero reali.

Un progetto innovativo che cambia radicalmente il concetto di progettazione, nato dalla sinergia fra ricerca e impresa.

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione