^

LA SODDISFAZIONE LUBE NELLE DICHIARAZIONI DEL POST PARTITA

ALBERTO GIULIANI: “E’ cambiato il rapporto di forza rispetto alla finale di Coppa Italia, perché stavolta è stata la Lube Banca Marche a rimontare portando a casa la vittoria al quinto. Inizialmente Trento ci ha messo in grossa difficoltà con la battuta, noi dal canto nostro abbiamo anche facilitato le cose ai nostri avversari commettendo tanti errori. Dragan era diventato prevedibile ed è per questo che ho inserito Monopoli, questo cambio ci ha regalato più fluidità nel cambio palla, contribuendo a ribaltare i valori. A tal proposito voglio sottolineare come Dragan rappresenta il punto cardine del progetto instaurato da questa società, è un nostro giocatore molto importante, e come tale va dunque sostenuto sempre, ancor più quando nel corso di una gara incontra un momento di difficoltà. Tornando alla sfida con Trento, dico inoltre che l’obiettivo con la vittoria di stasera è stato raggiunto solo parzialmente, in quanto giovedì a Trento ci attende un’altra durissima battaglia, e bisognerà vincere anche quella per arrivare alla final four. Il nostro progetto per quest’anno è di crescere, di raggiungere le finali perché rappresentano un opportunità per vincere, sì, ma anche e soprattutto per maturare”. JIRI KOVAR: “Forse nessuno credeva più nella possibilità di vincere quando ci siamo trovati sotto di due set. Invece dal terzo in poi abbiamo iniziato a murare bene, a battere e difendere praticamente tutto, ci siamo insomma sciolti e tutto è scivolato via con sicurezza e lucidità. Penso che il calo accusato inizlalmente ci può stare, dopo le due partite tiratissime dello scorso week end in coppa Italia, specie la finale. E’ una vittoria importante, ma adesso pensiamo alla gara di domenica a Modena, e poi ci concentreremo sulla sfida di Trento, decisiva per la final four”. CRISTIAN SAVANI: “Questa vittoria rappresenta un bellissimo regalo per il mio compleanno. Siamo contentissimi, anche perché è successo l’esatto contrario di quanto avvenuto domenica scorsa in Coppa Italia a Roma. Abbiamo dimostrato di avere un gran carattere anche noi, girare una gara così non è mica da tutti. Comunque, la cosa più più importante è la consapevolezza di non aver ancora conquistato nulla, perché per arrivare a Lodz dovremo vincere anche la prossima settimana”. NATALE MONOPOLI: “Quando sono entrato in campo ho cercato di fare al meglio il mio lavoro, per fortuna è andato tutto meglio ed abbiamo preso fiducia, riuscendo a girare una situazione che sembrava ormai compromessa. Abbiamo sistemato la battuta, il cambio palla, quello che prima era andato storto ha cominciato a funzionare a dovere. Siamo molto contenti, ma sappiamo che bisognerà ancora sudare tantissimo per eliminare Trento”.

LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Research and Innovation

Tailoring

Use and Maintenance

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble