^

OMRCEN ANNUNCIA L'ADDIO A FINE STAGIONE: "MA PRIMA VOGLIO VINCERE"

A fine stagione Igor Omrcen lascerà la Lube Banca Marche ed il campionato italiano per andare a giocare in Giappone. L’annuncio ufficiale è stato dato in un incontro con i giornalisti svoltosi questa mattina presso la sala stampa della Palasport Fontescodella di Macerata, alla presenza del capitano biancorosso, della dirigenza e dell’allenatore Alberto Giuliani. “Una scelta che ho fatto insieme alla mia famiglia – ha spiegato Omrcen – perché dopo ben dodici anni in questo splendido campionato, di cui gli ultimi cinque in questa magnifica società, dal Giappone mi sono arrivate delle offerte molto importanti, di quelle che capitano una volta sola nella vita, ed una di queste l’accetterò. Non è stata una scelta semplice, ma è stata presa in maniera assolutamente trasparente nei confronti della società, con cui c’è sempre stata una reciproca correttezza e professionalità, e con la quale ho sempre giocato a carte scoperte su ogni fronte. Il Giappone rappresenta uno stimolo anche dal punto di vista culturale, ritengo che sarà un’esperienza molto interessante pure sotto il profilo umano. Ma per ora rappresenta ancora il futuro. Il presente resta invece la Lube Banca Marche: ringrazio tutti per questi cinque anni stupendi, e penso sia inutile sottolineare come da qui alla fine della stagione continuerò a giocare sempre al massimo, come del resto ho sempre fatto anche perché un altro modo di scendere in campo proprio non lo conosco. L’ho sempre detto che se un giorno mi sarei tolto questa maglia l’avrei fatto solo per andare all’estero. Ed ora che quel momento è arrivato, dico che da capitano salutare Macerata alzando i due trofei per i quali siamo ancora in piena corsa sarebbe il massimo. Darò l’anima per riuscirci”. A margine dell’intervento di Omrcen, il vice presidente Albino Massaccesi ha voluto sottolineare come la scelta di ufficializzare questo addio è da attribuire al fatto che “in certi casi esiste il pericolo che le voci relative alla questione si susseguano in maniera costante ed anche errata, così da disturbare la squadra in un momento in cui invece c’è bisogno di massima tranquillità, perché la stagione è ancora tutta da giocare e per farlo al meglio è necessario che ognuno di noi abbia l’animo tranquillo”. Massaccesi ha poi evidenziato le doti tecniche ed umane del giocatore, approdato alla Lube Banca Marche nella stagione 2007/2008. Così come ha fatto anche il direttore sportivo Stefano Recine: “Per la società si tratta di una grande perdita – ha spiegato il diesse – perché Igor oltre che essere un grandissimo giocatore è anche una grandissima persona. Ma nella vita ci sono scelte che vanno fatte, e noi siamo stati i primi ad abbracciarlo quando ci ha comunicato la sua volontà. Abbiamo fatto tutto quanto era nelle nostre possibilità per cercare di trattenerlo, voglio sottolineare anche questo, come pure il fatto che siamo tutti consapevoli che questa decisione lo porterà a spingere ancora di più per concludere la stagione lasciando il segno”. Il finale è stato invece tutto per l’allenatore Alberto Giuliani, che oltre a tessere le lodi del capitano ha voluto anche difendere a spada tratta tutta la sua squadra, in un momento così importante della stagione: “Mi sono bastati sette mesi per capire il perché Igor sia qui da ben cinque anni – ha detto Giuliani – Ci mancherà molto, ma proprio avendolo conosciuto bene sappiamo tutti che in lui è fortissima la volontà di salutare questa società, e tutto l’ambiente, con qualche trofeo importante. Il bello della stagione comincia proprio adesso, abbiamo sempre evidenziato come questa Lube Banca Marche abbia delle indubbie potenzialità sotto tutti i punti di vista, ma allo stesso tempo sia anche una squadra molto giovane, che dunque ha bisogno in tutti i suoi elementi del sostegno e della fiducia incondizionata di tutto l’ambiente. Solo remando tutti dalla stessa parte possiamo veramente aspirare a raggiungere i traguardi che ci siamo prefissati”.

LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Lube is Service

Anti-bacterial and eco-friendly surfaces

Research and Innovation

Tailoring

UltraClean and MicroStop

Use and Maintenance