^

LA LUBE BANCA MARCHE UNDER 18 E' CAMPIONE D'ITALIA

Lube Banca Marche Under 18 è campione d’Italia. A Trieste, città che ha ospitato a partire da giovedì scorso la finale nazionale del campionato di categoria, con 16 squadre impegnate, stamattina la squadra allenata da Gianni Rosichini e Giacomo Giganti ha battuto in finale la quotata Sisley Treviso per 3-0 (25-23, 25-20, 26-24), bissando la vittoria tricolore del 2010 quando lo scudetto Under 18 arrivò in Sardegna, battendo anche in quella occasione la formazione veneta nell’ultimo atto. E’ il titolo nazionale numero dieci per il settore giovanile della A.S. Volley Lube, che in questa stagione ha aveva già festeggiato la vittoria del campionato regionale di categoria con l’Under 14, il secondo posto sempre ai regionali dell’Under 14, e poi la vittoria del campionato di B2 e l’argento in Junior League conquistati dall’Under 19. Una stagione a dir poco trionfale la società biancorossa, dunque, campione d’Italia con la prima squadra allenata da Alberto Giuliani, ed ora anche con questa formazione giovanile che quattro giorni fa era partita per Trieste carica di speranze, ma anche con la consapevolezza di dover giocare sempre al massimo per provare a raggiungere quello che poi è stato raggiunto. “E’ una vittoria prestigiosissima per la nostra società – ha detto il responsabile del settore giovanile Mario Picchio – anche perché decisamente inaspettata alla vigilia, visto che la nostra squadra era formata da una rosa di giocatori provenienti da due gruppi diversi, che hanno lavorato separatamente per gran parte della stagione,. Mi piace sottolineare come di questo gruppo fanno parte ben tre giocatori nati nel 1996, e grandi protagonisti in campo”. Quella fatta registrare dalla Lube Banca Marche in questi quattro giorni è stata una vera e propria cavalcata vincente, con sei vittorie in sei gare: chiusa la prima fase a punteggio pieno battendo in serie San Donà Jesolo, Scandicci e Anderlini Modena, nei quarti di finale la compagine cuciniera ha eliminato Cuneo con un secco 3-0, medesimo risultato con cui in semifinale si è poi sbarazzata anche dei pari età di Trento. Il trionfo è arrivato a conclusione di una gara che nel primo set ha visto i biancorossi tra scinati dalle grandi difese di Provvisiero e dagli attacchi di Tartaglione, e con un terzo parziale al cardipalma: sotto 22-24, la squadra di Rosichini ha ribaltato la situazione grazie al turno al servizio di Randazzo (2 ace), autore degli ultimi quattro punti utili per fissare il 3-0. Di seguito la rosa della Lube Banca Marche Under 18 di Rosichini e Giganti, che si avvale della collaborazione di Vincenzo Grassi nel ruolo di dirigente accompagnatore, Enrico Massaccesi e Leonardo Vigilante assistenti tecnici, Marco Frontaloni fisioterapista, Gianluca Paolorosso preparatore atletico: Tommaso Grassi, Andrea Traversa, Javier Facundo Martinez (palleggiatori), Tommaso Fabi, Federico Ferrini, Matteo Pizzichini (centrali), Luigi Randazzo, Stefano Mennecozzi, Filippo Savelli, Simmaco Tartaglione, Riccardo Valla (schiacciatori), Giovanni Provvisiero (libero). Il tabellino della finale LUBE MACERATA: Martinez 1, Mennecozzi, Ferrini 5, Fabi, Traversa, Randazzo 17, Tartaglione 16, Pizzichini 2, Grassi, Savelli 4, Valla, Provvisiero (libero, ricezione positiva 71%, perfetta 48%). Allenatore Rosichini. SISLEY TREVISO: Bortolato, Benotto, Colarusso 1, Chinellato, Santangelo 10, De Meneghi, Nepitali 5, Marini 8, Mazzon 8, Volpato, Milan 12, Riviello, Corlesso (libero, ricezione positiva 68%, perfetta 24&). Allenatore Cappelletto. Arbitri: De Simei e Piperato. Spettatori 2.000 circa

LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Research and Innovation

Tailoring

Use and Maintenance

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble