^

TRENTO, LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

ALBERTO GIULIANI: “E’ difficile giocare a Trento a pochi giorni di distanza da un’altra lunga traferta come quella di Champions League in Germania. Non siamo proprio fortunati, oltre agli incidenti di Kovar e Savani ci sono capitate anche due trasferte molto lunghe prima di Trento e Cuneo, dato che qualche giorno prima di andare in Piemonte giocheremo in Slovenia. Detto questo, riguardo alla gara di oggi dico che la mia squadra l’ha giocata con poca lucidità, soprattutto nei primi due set nei quali non mi è piaciuta innanzitutto la qualità della ricezione sulla loro battuta forzata, oltre al fatto di aver preso tante murate. Bella comunque la reazione che ci ha portato al tie break, conquistando quindi un punto fondamentale per la classifica, perché ci consente di mantenere a distanza proprio Trento”. IVAN ZAYTSEV: “Abbiamo giocato male nei primi due set, paradossalmente penso che sia stato proprio per la tanta voglia di vincere. Poi, dopo un inizio contratto, abbiamo avuto una bella reazione che ci ha consentito di conquistare un tie break importante. E per reazione mi riferisco alla rimonta nel finale del secondo set: penso che la nostra gara sia girata proprio lì. Nel tie break abbiamo pagato a caro prezzo qualche errore di troppo, ma nel complesso, alla fine direi che per ora ci possiamo coccolare questo punto che ci portiamo a casa, visto che è importantissimo per la classifica. Questa partita ha consolidato la nostra consapevolezza di essere una squadra forte, andiamo avanti con la fiducia di sempre”. ALEN PAJENK: “Nei primi due set abbiamo giocato molto male, fortunatamente ci siamo accesi nel finale del secondo e da lì la nostra partita è decisamente cambiata. E’ un punto importante per la classifica, quindi pur nella sconfitta andiamo avanti con molta fiducia ed ora concentrarci sulla Champions League”. SIMONE PARODI: “Siamo stati poco lucidi nei primi due set, poi è venuta fuori la vera Lube. C’è rammarico per come abbiamo iniziato la gara, così come per gli errori commessi nel tie break. Ma anche questo ci servirà per crescere. Con il punto conquistato teniamo Trento a debita distanza in classifica, ed è un fattore molto importante per il nostro cammino in campionato”.

LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Lube is Service

Anti-bacterial and eco-friendly surfaces

Research and Innovation

Tailoring

UltraClean and MicroStop

Use and Maintenance

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble