^

LA LUBE SI IMPONE AL PALA PANINI NEL SECONDO TEST CON MODENA

La Cucine Lube Banca Marche bissa la vittoria di sabato scorso (3-2) battendo Casa Modena anche al Pala Panini (stavolta per 3-0: 25-23, 25-21, 25-19), nel secondo test amichevole di preparazione ai play off disputato dalle due formazioni nello spazio di pochissimi giorni. L'allenatore dei campioni d'Italia, pur confermando l'ormai classico modulo dei biancorossi con tre schiacciatori contemporaneamente in campo, ha leggermente variato il sestetto iniziale rispetto alla gara giocata sabato scorso al Fontescodella, proponendo dall'inizio Jiri Kovar a formare la diagonale di posto 4 con Cristian Savani. Per il resto, tutto confermato: Travica al palleggio con Zaytsev nel consueto ruolo di finto opposto, al centro la coppia serba Podrascanin-Stankovic, ed infine Hubert Henno con la maglia del libero. Nel primo set, vinto dai biancorossi 25-23 (ha chiuso le ostilità un attacco vincente di Stankovic), Giuliani ha utilizzato per un giro in seconda linea anche Simone Parodi, di nuovo in campo dal 17 pari del secondo parziale (per Kovar, che saluta la gara con 9 punti all'attivo, 62% in attacco), che ha visto i maceratesi chiudere nuovamente a proprio favore sul 25-21, affondando le radici del proprio gioco sulle magie di Henno. Successivamente, spazio anche all'ex Dick Kooy dal 14-12 del terzo set (al posto di Savani), che ha visto rimanere sul Mondoflex Simone Parodi (chiuderò con 4 punti, 67% di positività sia in attacco che in ricezione). I campioni d'Italia se lo sono aggiudicati con autorità: 25-19. Top scorer finale dei biancorossi il centrale Marko Podrascanin con ben 13 punti (73% in attacco su 11 primi tempi giocati, 3 muri vincenti e 2 ace), uno in più di Ivan Zaytsev (12 punti). Per la cronaca, le due squadre hanno disputato anche un ulteriore set, vinto da Modena 25-23, nel quale Alberto Giuliani ha regalato il campo anche al resto della rosa, partendo con la classica diagonale palleggiatore-opposto formata da Monopoli e Starovic, quindi anche Lampariello (libero) e Pajenk, a formare la coppia di centrali con Stankovic. Il test odierno, come noto, è stato l'ultimo per i biancorossi in queste due settimane di denso allenamento che accompagneranno la squadra di Alberto Giuliani all'esordio nei quarti di finale dei play off, che avverrà in trasferta (Latina o San Giustino) il prossimo mercoledì 27 marzo alle 20.30 E domani i campioni d'Italia usufruiranno dell'ultima giornata di riposo, prima di mettersi a lavorare a senza più soste per la corsa tricolore. La Cucine Lube Banca Marche, a partire da venerdì, si allenerà infatti quotidianamente, week end compreso. Il tabellino CASA MODENA: Manià (L), Catellani n.e., Sala 2, Pisi n.e., Deroo 5, Quesque 5, Celitans 15, Casadei 2, Vesely 8, Pinelli, Kovacevic 9, Baranowicz 3, Piscopo. All. Lorenzetti. CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Lampariello (L2), Pajenk n.e., Savani 8, Zaytsev 12, Parodi 4, Stankovic 8, Kovar 9, Monopoli 1, Henno (L), Travica 3, Starovic 1, Kooy 4, Podrascanin 13. All. Giuliani. ARBITRI: Malpighi (MO) - Vescogni (MO) PARZIALI: 23-25 (25'), 21-25 (24'), 19-25 (20'). NOTE: Modena bs 12, ace 3, muri 7, errori 10, ricezione 52% (39% prf), attacco 39%. Lube bs 17, ace 9, muri 10, errori 4, ricezione 52% (32% prf), attacco 46%.

LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Lube is Service

Anti-bacterial and eco-friendly surfaces

Research and Innovation

Tailoring

UltraClean and MicroStop

Use and Maintenance

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble