^

LE DICHIARAZIONI DEI BIANCOROSSI DOPO IL SUCCESSO CON GLI UMBRI

MARKO PODRASCANIN : “Un bel successo, in una partita in cui magari non abbiamo giocato al top, ma abbiamo conquistato tre punti molto importanti che ci indicano ancora una volta che siamo sulla strada giusta. E voglio dedicare questo successo a Sara Stankovic, che da oggi è entrata a far parte della nostra famiglia. Dragan si è riposato, e io sono rimasto in campo con Stefano Patriarca, che ha dimostrato di essere un grande centrale, siamo una squadra che può contare anche sulla panchina. Ora ci sarà la pausa, un’occasione per allenarci bene ed alzare ancora il nostro livello di gioco”. MICHELE BARANOWICZ: “E’ stata una partita in cui non abbiamo giocato di sicuro una buona pallavolo ma abbiamo portato a casa i tre punti, ed era la cosa più importante. Abbiamo speso molte energie nervose nella partita di Trento, oggi dovevamo chiudere bene prima della pausa, l’abbiamo fatto. Adesso, insieme ai miei due compagni di squadra Kovar e Zaytsev, farò un viaggio verso il Giappone e vedremo di combinare qualcosa di buono nell’avventura con la Nazionale. Abbiamo perso un solo set in campionato e un solo punto in Champions League, credo che fare meglio di così sarebbe stato davvero difficile”. ALBERTO GIULIANI: “Ci siamo un po’, come dire, divertiti a togliere l’acceleratore nei momenti in cui invece non bisognava toglierlo, tutte le squadre possono risultare pericolose, a maggior ragione questo Città di Castello che ha già fatto due colpacci con Piacenza e Modena. Abbiamo un po’ rischiato, però devo dire che nel punto a punto, come questa Lube ci ha abituato quest’anno, siamo usciti fuori molto bene, mettendo in campo una buona pallavolo. A Trento è stato faticoso tenere la concentrazione fino alla fine, oggi lo è stato ancora di più ma ci teniamo questo altro successo per 3-0 che fa classifica prima di questa pausa per l’impegno della Nazionale. E’ un peccato che ci sia questa sosta, perché ho visto i giocatori entrare in forma fisica e mentale molto buona, quindi nei prossimi giorni dovremo essere bravi a tenere la concentrazione molto alta e allenarci bene nonostante il gruppo sia ridotto”. LUDOVICO DOLFO (schiacciatore Città di Castello): “Abbiamo tenuto duro in buona parte di tutti i set di fronte a una squadra come Macerata, poi la forza della Lube soprattutto al servizio ha fatto la differenza. Abbiamo comunque tenuto bene il campo e dato il massimo in questo impegno, credo che il terzo set avremmo anche potuto portarlo a casa. Rispetto alla trasferta di Molfetta, comunque, ho visto diversi passi avanti da parte nostra, soprattutto nell’atteggiamento”.

LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Lube is Service

Anti-bacterial and eco-friendly surfaces

Research and Innovation

Tailoring

UltraClean and MicroStop

Use and Maintenance