^

LA POLONIA DI BARTOSZ KUREK QUALIFICATA AGLI EUROPEI 2015

Non solo il doppio successo azzurro in Brasile, che come noto ha visto protagonisti anche gli atleti tricolori con la Cucine Lube Banca Marche (Kovar, Parodi, Zaytsev e Baranowicz) e la novità Randazzo (schiacciatore cresciuto nel settore giovanile della società biancorossa), nel weekend internazionale di volley appena concluso. Oltre alla prima giornata di World League, infatti, si è disputata la seconda fase del girone di qualificazione agli Europei 2015 che si disputeranno in Bulgaria e Italia. Protagonista la Polonia di Bartosz Kurek, che ha conquistato il primo posto e di conseguenza la certezza di disputare il torneo continentale il prossimo anno. La formazione dello schiacciatore campione d'Italia con la Cucine Lube Banca Marche, scesa in campo a Stozice, in Slovenia, è stata sconfitta per 3-2 nella prima gara contro i padroni di casa dell'ex biancorosso Alan Pajenk, ma ha superato negli altri due incontri in programma prima la Lettonia (3-0 che ha garantito la matematica qualificazione), poi la Macedonia (sempre 3-0). Nella prima fase del girone, giocata a Wroclaw nel weekend precedente, la Polonia aveva già superato tutte e tre le avversarie: Kurek e compagni hanno così chiuso il girone in testa con 16 punti (seconda la Slovenia a quota 11). Oltre alla Polonia, negli altri gironi hanno finora ottenuto la qualificazione agli Europei 2015 la Finlandia , la Slovacchia, la Repubblica Ceca, e la Croazia dell'ex biancorosso Igor Omrcen. Inoltre sono già a Euro 2015 Italia e Bulgaria come nazioni organizzatrici, e Russia, Serbia, Francia,Germania e Belgio per i piazzamenti conseguiti nell'edizione 2013. "Abbiamo raggiunto l'obiettivo - dice Kurek - per cui abbiamo lavorato sodo con la Nazionale in queste settimane immediatamente dopo il mio ritorno dall'Italia. Sono molto soddisfatto di aver centrato la qualificazione agli Europei con un giorno di anticipo, così nell'ultima gara è potuto scendere in campo chi aveva giocato meno. Contrariamente a quanto potesse sembrare, questo torneo di qualificazione non è stato così semplice: abbiamo conquistato gli Europei 2015 con molta concentrazione e attenzione in campo. Dopo la sconfitta con la Slovenia siamo stati bravi a chiudere subito il discorso nella gara con la Lettonia". Kurek poi pensa agli imminenti impegni di World League: la Polonia è inserita infatti nello stesso girone dell'Italia, insieme a Brasile e Iran. "Vogliamo presentarci all'appuntamento con la World League nel miglior modo possibile - continua lo schiacciatore polacco - L'obiettivo, naturalmente, è arrivare alla Final Six di Firenze. Adesso godiamoci il risultato ottenuto in Slovenia, ovvero la qualificazione a Euro 2015, e cerchiamo di scendere in campo anche nella World League con lo stesso spirito".

LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Lube is Service

Anti-bacterial and eco-friendly surfaces

Research and Innovation

Tailoring

UltraClean and MicroStop

Use and Maintenance

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble