^

WORLD LEAGUE, CHIUSA LA FASE A GIRONI PER I BIANCOROSSI IN NAZIONALE

Si è concluso ieri il settimo e ultimo weekend di World League, in attesa della Final Six della competizione internazionale che andrà in scena dal 16 al 20 luglio al Mandela Forum di Firenze. Protagonisti con la maglia della Nazionale i giocatori biancorossi campioni d'Italia Baranowicz, Kovar, Parodi, Zaytsev, più lo schiacciatore di proprietà Lube Randazzo, scesi in campo giovedì scorso e ieri a Bologna e Milano (Unipol Arena e Forum da tutto esaurito con 8000 e 12000 spettatori, foto Elena Zanutto) nella doppia sfida con il Brasile. I verde-oro hanno vendicato il doppio ko subito a maggio in terra brasiliana, sconfiggendo con due 3-1 l'Italia e conquistando così la qualificazione alla Final Six. Un risultato che, però, non ha tolto agli azzurri il primo posto nella Pool A, chiusa in vetta con 19 punti alla pari dell'Iran, ma con Parodi e compagni avanti grazie al quoziente set migliore degli asiatici. Sempre nella Pool A la Polonia (senza Bartosz Kurek) ha sconfitto due volte l'Iran, ma il risultato non è bastato ai polacchi per staccare il biglietto per Firenze, complice il contemporaneo doppio successo del Brasile. Nella Pool B, invece, in campo con la Serbia i centrali biancorossi Marko Podrascanin e Dragan Stankovic. I balcanici hanno vinto per 3-0 la prima sfida con gli Usa giocata a Novi Sad, ma sono usciti sconfitti 1-3 nel secondo match disputato a Belgrado. Serbia che, alla luce della vittoria della Russia, non riesce a conquistare la qualificazione alla Final Six di Firenze, chiudendo al terzo posto il girone dietro proprio a statunitensi e russi. In coda la Bulgaria. Ora c'è attesa per l'evento conclusivo della World League 2014, tutto da vivere proprio in Italia con i giocatori biancorossi in azzurro protagonisti in campo. La Nazionale italiana è stata inserita nel primo girone della Final Six di Firenze, insieme a Usa e alla vincente della Final Four australiana della World League secondo livello (si gioca venerdì e sabato prossimo), ovvero una tra Belgio, Francia, Olanda e Australia. Nella seconda Pool della Final Six di Firenze, invece, ci saranno Iran, Russia e Brasile. Le prime due di ciascun girone voleranno in semifinale.

LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Lube is Service

Anti-bacterial and eco-friendly surfaces

Research and Innovation

Tailoring

UltraClean and MicroStop

Use and Maintenance

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble