^

Trento, le dichiarazioni dopo la gara

Gianlorenzo Blengini: "Quando si perde rimangono impresse nella mente le giocate negative, tipo i servizi sbagliati, ma credo che stasera soprattutto altri aspetti abbiano fatto la differenza. Trento, infatti, è stata più brava di noi a gestire il contrattacco. Nel quarto set eravamo anche riusciti ad andarli a riprendere i nostri avversari, poi abbiamo avuti alcuni palloni per chiudere il punto ma per un motivo o per l'altro non siamo mai riusciti a concretizzarli. E la stessa cosa è accaduta nel primo set. Dunque, così a caldo, credo di poter dire che in questo fondamentale i trentini sono stati migliori di noi. La Diatec sta giocando molto bene in questa fase, lo sapevamo: abbiamo provato a resistere riuscendo però solo a tratti ad esprimere il nostro gioco. Ora valuteremo le condizioni di Sokolov, bisognerà aspettare 24-48 ore per capire l'entità dell'infortunio. Non c'è fortunatamente il turno infrasettimanale, dunque avremo una settimana di lavoro davanti per progredire e prendere spunti da questa sconfitta. Anche la quantità di difesa di Trento ha fatto la differenza stasera, ed è un aspetto su cui stiamo lavorando per cercare di farlo funzionare meglio il prima possibile".

Dragan Stankovic: "Stasera non hanno funzionato tanti aspetti del nostro gioco. E' la prima sconfitta in campionato, anche nelle ultime due uscite abbiamo rischiato ma nei momenti importanti siamo stati bravi e pazienti per riuscire a portare a casa la vittoria. Oggi, invece, siamo entrati in partita troppo nervosi, il contrattacco non ha funzionato ed è stato un fattore fondamentale, specialmente ci ha penalizzato nel finale di quarto set in cui potevamo agguantare il tie break. Trento ha giocato una bella pallavolo, sbagliando poco: noi dovevamo utilizzare più la testa piuttosto che la forza in alcune occasioni. La sconfitta di oggi ci insegnerà qualcosa, di sicuro domenica prossima contro Verona dovremo giocare al massimo, e sono convinto che usciremo ancora più forti da questo ko". 

Alberto Casadei: "Sostituire Sokolov non è semplice, è un giocatore fondamentale per la squadra. Sono qui per questo, ma purtroppo stasera il match ha avuto sempre un'inerzia verso Trento, un aspetto credo per buona parte determinato da noi: siamo infatti mancati in tanti momenti, serviva un po' più di convinzione. Peccato, prendiamo atto di questa sconfitta e possiamo trarre degli spunti per migliorare ancora da questo risultato".


LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Lube is Service

Anti-bacterial and eco-friendly surfaces

Research and Innovation

Tailoring

UltraClean and MicroStop

Use and Maintenance

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble