^

LUBE-CUNEO, LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

ALBERTO GIULIANI (allenatore Lube Banca Marche): “Una partita che sarà il cliché di quelle che ci vedranno affrontare altre squadra di alto livello. I numeri, tra l’altro, dicono pure che non è stata così brutta come pensavamo: in gare così è la difesa che fa la differenza, e noi siamo riusciti a tirar su un paio di palloni importantissimi nei momenti fondamentali del match. Anche stasera la Lube Banca Marche ha dimostrato di avere un gran cuore, un carattere tale da aiutarla a trovare sempre le soluzioni giuste nei momenti di difficoltà. Dico però che dovremo migliorare molto sull’approccio alla partita, perché anche stasera la nostra partenza non è stata delle migliori”. DRAGAN TRAVICA: “E’ stata una battaglia molto equilibrata, tra due squadre che sanno sicuramente fare molto meglio. Credo che questa vittoria dimostri appieno che questa Lube Banca Marche ha veramente una buona mentalità, lo dice l’essere riusciti a spuntarla stasera e più in generale lo dice il nostro avvio di campionato, che ci ha visti sempre vittoriosi. Stasera ci godiamo questa ulteriore e importante vittoria, e da domani penseremo all’impegno di mercoledì in casa del Fenerbahce, una sfida molto importante in chiave qualificazione. E tutti noi non vediamo l’ora di scendere nuovamente in campo”. IGOR OMRCEN: “E’ stata una settimana molto impegnativa, difficile perché abbiamo dovuto affrontare in pochi giorni tre squadre fortissime (Trento, Novosibirsk e Cuneo – ndr), ma alla fine è stata davvero bellissima, visto che siamo riusciti a mantenere la nostra imbattibilità. Quella odierna penso che non sia stata una bella gara dal punto di vista tecnico, è mancata la fluidità, però da parte nostra si è visto nuovamente un gran carattere, e questo ci regala molta fiducia per il proseguo della stagione. Siamo contenti, felici di questo ennesimo risultato importante e dell’aver nuovamente dimostrato che sappiamo sempre come uscire dai momenti di difficoltà, sappiamo come reagire. Ora tuffiamoci nuovamente in Champions League, con un’altra partita molto tosta, ed a mio giudizio anche molto importante in chiave qualificazione. Il Fenerbahce, come anche i russi che abbiamo battuto giovedì, è una squadra di tutto rispetto, da affrontare con la massima determinazione”. FLAVIO GULINELLI (allenatore Bre Banca Cuneo): Una brutta partita, con tanti errori da entrambe le squadre, nella quale salvo invece l’aspetto dell’agonismo, che invece è stato molto apprezzabile. Da parte nostra ci siamo rincorsi sempre sui vari fondamentali, specie sulla battuta che è stata un po’ vittima e carnefice per la Cuneo odierna. Il risultato è da accettare, perché registrato in casa di una squadra forte, che in questo avvio di stagione sta dimostrando di essere molto in palla”.

LUBE+

Blum

Wooden door processing

Lube Environment

Research and Innovation

Tailoring

Use and Maintenance

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble