^

UN TRICOLORE DA CONDIVIDERE CON I TIFOSI

Ventuno pullman, ed erano ventuno soltanto perché di più non si è riusciti a trovarne. Una carovana impressionante, tanto da formare con le altre centinaia di auto provenienti dalle Marche e da ogni altra parte d’Italia un vero e proprio fiume biancorosso nella zona antistante il Mediolanum Forum prima, e sugli spalti del medesimo, maestoso impianto milanese poi. Erano stati annunciati in tremila i tifosi della Lube Banca Marche approdati in Lombardia per sostenere da vicino i ragazzi di Alberto Giuliani, ma ad occhio, guardando le tribune del forum a 360°, ci si è resi conto che probabilmente erano ancora di più. Persone di tutte le età, accomunati dagli stessi colori e da un sogno che di lì a poco si sarebbe trasformato in realtà. Indosso T-shirt rigorosamente rosse, se non addirittura le maglie da gioco ufficiali della squadra. E poi bandiere, tantissime bandiere, tamburi, ed altrettanti striscioni. Uno in particolare, recitava: “Omrcen, due anni da capitano, oggi Imperatore a Milano”. E’ stato mostrato ad inizio gara, dopo due ore e mezzo di battaglia sul campo proprio il bomber croato avrebbe alzato al cielo il trofeo dello scudetto che gli consente di salutare la A.S. Volley Lube e l’Italia con il titolo più prestigioso, quello che invano aveva rincorso per bene undici anni. Omrcen e compagni, sostenuti incessantemente durante tutto l’arco della partita, e poi sommersi sul campo dal calore del fiume biancorosso, in occasione della cerimonia di premiazione. Con la Coppa, che è passata di mano in mano, anche tra i tifosi: A.S. Volley Lube vi ringrazia infinitamente per tutto l’affetto ed il sostegno sfoderati anche in questa stagione, in cui anche VOI vi siete conquistati meritatamente il titolo di CAMPIONI D’ITALIA.

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento