^

I BIANCOROSSI BATTONO RAVENNA 3-0 NEL MEMORIAL LOBIETTI

A Lugo di Romagna, la Lube Banca Marche scesa in campo per l’occasione con le nuovissime divise da gara di colore nero batte 3-0 la CMC Ravenna (25-17, 25-23, 25-17) aggiudicandosi il “Memorial Lobietti” in quella che a tutti gli effetti può essere considerata la prima vera amichevole stagionale della squadra campione d’Italia. Recuperato Dragan Stankovic, rimasto a riposo nell’allenamento congiunto di giovedì scorso con Loreto per un lieve trauma al ginocchio sinistro, Alberto Giuliani per l’occasione ha dovuto rinunciare all’indisposto Cristian Savani (non è partito per la trasferta), e proprio come avvenuto due giorni fa il tecnico ha sfruttato anche il test contro i pari categoria romagnoli (orfani tra gli altri del palleggiatore croato Zhukouski, impegnato con la Nazionale croata, e con il martello americano Rooney andato a referto ma non utilizzato) per effettuare diversi esperimenti tecnico-tattici, utili a trovare il giusto assetto in vista del debutto ufficiale che come noto avverrà il 30 settembre a Modena, nella sfida di Supercoppa con Trento. In avvio Giuliani ha riproposto il modulo con tre schiacciatori schierando contemporaneamente Parodi, Zaytsev e Kovar, posizionando quest’ultimo in diagonale con il palleggiatore Travica, così come avvenne nella passata stagione in occasione della decisiva Gara 3 della semifinale play off con Cuneo (per Kovar 9 punti col 55% in attacco). Con loro in campo nel sestetto di partenza anche il sopra citato Stankovic a formare la coppia di centrali con il connazionale Podrascanin (chiuderà con un sontuoso 83% nei primi tempi e ben 6 muri vincenti), quindi Henno libero. Nel corso della gara, poi, spazio come previsto anche alla diagonale d’attacco formata da Nat Monopoli e Sasa Starovic (dal finale del secondo set, per Travica e Kovar, che nel terzo gioca di mano con Zaytsev), così come a Lampariello ed ai baby Enrico Diamantini e Fabio Ricci (per lui, ravennate approdato nel settore giovanile della Lubevolley in questa stagione, si è trattato dunque di un esordio in biancorosso avvenuto a casa propria), campioni d’Europa con la Nazionale Juniores che in questi giorni si stanno allenando a più riprese con la prima squadra. Di Franco, che ha aiutato i biancorossi per dieci giorni, ha invece asciato Macerata stamattina. Top scorer della partita Ivan Zaytsev e Marko Podrascanin con 12 punti ciascuno, da evidenziare comunque anche il 67% di positività in attacco fatto registrare da Starovic (8 palloni schiacciati a terra su 12 totali), autore di 9 punti. Per la Lube Banca Marche adesso un intero week end di riposo (l’ultimo), con il ritorno in palestra fissato per lunedì, quando la squadra sarà definitivamente al completo grazie al ritorno di Alen Pajenk, che avrà esaurito tutti i suoi impegni con la Nazionale slovena. La prossima settimana i biancorossi disputeranno altre due amichevoli, entrambe al Palasport Fontescodella: giovedì alle 17.30 contro la Sir Safety Perugia, e sabato alle 18.30 nuovamente contro la CMC Ravenna. Il tabellino LUBE BANCA MARCHE: Lampariello, Zaytsev 12, Parodi 4, Stankovic 2, Kovar 9, Monopoli, Henno (L), Travica, Starovic 8, Podrascanin 12, Diamantini, Ricci. All. Giuliani. CMC RAVENNA: Mengozzi 5, Rooney n.e., Cardia 2, Psarras, Sirri 12, Tabanelli (L), Mazzotti (L), Taglioli, Moro 11, Bellei 7, Farinelli n.e., Creus 6. All. Babini. PARZIALI: 25-17 (20’), 25-23 (23’), 25-17 (21’) NOTE: Lube bs 11, ace 8, muri 11, errori 3, ricezione 55% (33% prf), attacco 47%. Ravenna bs 25, ace 1, muri 5, errori 3, ricezione 27% (24% prf), attacco 47%.

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble