^

KOVAR: "TORNERO' IL PIU' PRESTO POSSIBILE E PIU' FORTE DI PRIMA"

Domenica scorsa, dopo aver ritirato il premio di miglior giocatore Under 23 della passata stagione strappando gli applausi e la standing ovation del tutto esaurito del Fontescodella, ha assistito alla vittoria della Cucine Lube Banca Marche su Castellana Grotte dalla tribuna stampa. "Non è mai bello guardare i compagni che giocano in campo, sapendo di non poter fare nulla per dare una mano. Ci dovrò fare il callo per un po', ma farò del tutto affinché sia il più breve tempo possibile". Jiri Kovar è un guerriero dentro e fuori dal campo. Fermato da un grave infortunio al ginocchio sinistro, occorsogli la settimana scorsa durante un'amichevole con Perugia, il martello biancorosso Mvp della finale scudetto dello scorso 22 aprile sta affrontando la situazione con la giusta mentalità, sintomo di una maturità professionale e morale, di uomo, che va decisamente al di sopra dei dati anagrafici che lo riguardano. "E' un infortunio grave, ma nella vita di un atleta ci sta - dice Kovar - Anche questo fa parte del gioco, e allora penso sia fondamentale affrontare il tutto con la giusta tranquillità ed anche massima determinazione, per tornare in campo al più presto e più forte di prima". Kovar, che dovrà sottoporsi ad intervento, sarà visitato dopo domani dal prof. Raoul Zini, che di concerto con lo staff medico biancorosso stabilirà poi i tempi e le modalità del suo recupero. "Nel frattempo - continua - me ne sto certo con le mani in mano, tanto che ho già iniziato a lavorare in palestra per mantenere il tono muscolare. Ho la fortuna di far parte di una società molto importante e seria, che cura nei minimi dettagli tutti gli aspetti che riguardano i propri tesserati. Ed in momenti come questo ce se ne rende conto ancora di più. Lo staff medico è di altissimo livello, mi stanno già seguendo con grande meticolosità. Sento grande fiducia attorno a me, oltre all'appoggio della società c'è anche il calore dei tantissimi amici e dei tifosi che in questi giorni mi hanno letteralmente inondato di messaggi, attraverso i social network, incontrandomi di persona, chiamandomi al telefono o spedendomi un sms. Certe manifestazioni d'affetto mi danno una bella carica". Ma Kovar parla anche di volley giocato. "Con Castellana- spiega - i ragazzi hanno conquistato una vittoria importante, sfoderando un gran carattere nel terzo set, quando hanno firmato quella splendida rimonta. Bene così, e adesso bisognerà ripetersi sabato prossimo contro Piacenza, che a mio giudizio è una delle squadre più forti del campionato insieme a noi, Trento e Cuneo. Sarà tosta, una bella prova per la nostra squadra, che ha dimostrato segni evidenti di crescita in ogni gara disputata sino ad ora, e sta lavorando molto sodo per continuare su questa strada. La rosa è di altissimo livello e soprattutto c'è un gruppo fantastico, che ha tanta voglia di vincere. Lavorando sempre con questo spirito, la Cucine Lube Banca Marche riuscirà sicuramente a regalarsi e regalare qualche bella soddisfazione. Insieme a me, perché farò di tutto per tornare in campo il prima possibile".

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble