^

SALA STAMPA, LE DICHIARAZIONI DOPO LUBE-VIBO VALENTIA

ALBERTO GIULIANI: "Abbiamo fatto due set molto buoni, in particolare Starovic che sembrava decisamente recuperato, e poi ha invece avuto un calo che definirei comunque normalissimo, visto che aveva pochi allenamenti sulle spalle. Molto bene la fase punto, tranne nel quarto set in cui abbiamo commesso qualche errore di troppo, soprattutto al servizio. Comunque, in generale sono contento, perché direi che abbiamo sfoderato una grande prestazione, contro una squadra che ha giocato una buona pallavolo dimostrando di valere questa classifica, come noi abbiamo dimostrato di valere il secondo posto. Un bilancio per questo girone di andata? Pessimo dal punto di vista degli infortuni, ma siamo stati molto bravi a reagire pur essendo in una situazione non ottimale: nonostante l'emergenza, ad esempio, sono arrivati punti importanti sia contro Trento che contro Cuneo. complessivamente sono dunque contento della nostra classifica. Il quarto di Coppa Italia? Latina è un brutto cliente, ma dovremo sfruttare il fattore casalingo per conquistare una final four che vogliamo tutti". SIMONE PARODI: "Oggi secondo me abbiamo giocato un'ottima pallavolo, ed avendo vinto 3-1 dico che abbiamo sfoderato anche una bella prova di carattere, che ci servirà sia per il proseguo del campionato, che nel quarto di finale di coppa contro Latina. Vibo è una grande squadra, e nel finale del terzo set ha giocato sui livelli che ci aspettavamo. noi, però, siamo stati bravi a sfoderare l'atteggiamento giusto, portando a casa un risultato importante". HUBERT HENNO: "Nel terzo set abbiamo un pò mollato forse per stanchezza, ma onore a Vibo Valentia che è rimasta sempre attaccata alla partita, dimostrando di essere una squadra capace di lottare su ogni punto. La Lube di oggi ha dimostrato ancora una volta di possedere grande carattere e la giusta grinta. Siamo contenti di questa vittoria e anche di come abbiamo chiuso il girone di andata. adesso pensiamo alla gara di San Giustino, poi anche al Natale, perché è importante pure quello, e poi alla coppa Italia. Latina? Ogni partita secca è sempre difficile, ma giocare in casa sarà un vantaggio". GIANLORENZO BLENGINI (allenatore Tonno Callipo Vibo Valentia): "Il rammarico è soprattutto per il primo set, nel quale magari commettendo qualche errore in meno avremmo potuto ottenere di meglio, e quindi mettere la partita su altri binari. Negli altri set persi, invece abbiamo sbagliato troppo in battuta, ma contro una squadra come la Cucine Lube Banca Marche si deve comunque forzare per provare a metterla in difficoltà".

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Investigación e innovación

Trabajos a medida

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble