^

LAMPARIELLO: "IN QUESTA LUBE SIAMO TUTTI DECISIVI"

Davidson Lampariello è un giocatore tradizionalmente di seconda linea. Uno di cui puoi fidarti cecamente quando si deve rafforzare la ricezione o serve una difesa. Ma l'italo-brasiliano, che prima di arrivare alla Cucine Lube Banca Marche ha giocato per tanti anni da libero, in questa stagione si sta rendendo utile alla causa biancorossa davvero in tutti i modi. A Verona, in Regular Season, è stato protagonista anche in attacco, decisivo per consentire alla squadra di vincere al tie break dopo essersi trovata sotto di due set. E martedì a Resovia, decisivo col servizio: inserito da Giuliani nel momento più caldo del finale di primo set proprio per quel fondamentale, con la sua float ha messo in netta difficoltà la ricezione polacca, favorendo la zampata vincente che ha consentito ai biancorossi di chiude 25-23 a proprio favore, confezionando una fantastica rimonta, determinante per la vittoria finale. "Siamo stati grandi tutti quanti - dice Lampariello - Veniamo da una trasferta lunghissima, sei giorni fuori da casa per due partite importantissime con Piacenza e Resovia, ma siamo felicissimi di quanto siamo riusciti ad ottenere. In Polonia è stata una gara difficile, contro una squadra forte che ha giocato bene, e in un atmosfera davvero incandescente quanto bellissima. Sia chiaro, sempre con riferimento alla sfida con i polacchi, la qualificazione è ancora in discussione, e dovremo essere bravi a conquistarcela mercoledì prossimo. Però un bel passo lo abbiamo compiuto. E ora pensiamo a Ravenna". Quella degli ultimi tempi pare una cucine Lube Banca Marche in gran spolvero: "Il gruppo è fantastico - dice ancora Lampariello - e poi nelle due ultime settimane siamo riusciti finalmente a lavorare in allenamento con una certa continuità. I risultati si sono visti, insomma. A questo, aggiungiamoci che non potendo contare su due elementi importanti della rosa come Savani e Kovar, tutti quanti siamo consapevoli di dover dare qualcosa di più per riuscire a restare ad alti livelli, e lo stiamo facendo. A Resovia siamo stati tutti importanti e decisivi per la vittoria. Tutti. La nostra squadra può veramente contare su una rosa di quindici giocatori, perché ci metto dentro anche i giovanissimi (Randazzo e Tartaglione - ndr). E questo è un fattore che non va per niente sottovalutato". La squadra è rientrata dalla Polonia a Macerata nella tarda serata di ieri, ed oggi godrà di un'intera giornata di riposo, concessa alla luce della lunghissima trasferta di cui è stata protagonista. Si torna in palestra domani, con una doppia seduta di allenamento utile a preparare la sfida di domenica in campionato, che vedrà i campioni d'Italia scendere in campo con l'obiettivo di conquistare i tre punti per confermarsi in vetta. "Con Ravenna - conclude Lampariello - sulla carta potrebbe sembrare una gara dal pronostico scontato, ma non lo è sicuramente. Tutte le partite sono da giocare, soprattutto quelle in cui l'avversario che gioca contro di te non ha nulla da perdere. Con Ravenna dovremo quindi sfoderare massima concentrazione e massima determinazione. Adesso che siamo tornati lassù, dobbiamo fare di tutto per non scendere".

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento