^

IN CASA LUBE SI PENSA ANCHE ALL'EUROPA

La Cucine Lube Banca Marche ha presentato ieri sera alla stampa la sua ottava partecipazione ufficiale alla 2014 DenizBank CEV Volleyball Champions League, la massima competizione continentale per club in cui la squadra allenata da Alberto Giuliani esordirà martedì prossimo al Fontescodella (20.30) ospitando i russi della Zenit Kazan. La squadra biancorossa, come noto, nella prima fase (Main Phase) è stata inserita in un girone di ferro che oltre alla formazione fresca di ingaggio dell'ex palleggiatore cuneese Nikola Grbic (sostituirà l'infortunato Zygadlo) comprende anche i campioni d'Europa in carica del Lokomotiv Novosibirsk, e gli austriaci del AICH/DOB. "Che il nostro sia un girone molto tosto è una certezza - ha detto il ds biancorosso Stefano recine - e per rendersene conto basta guardare al fatto che con la nostra squadra e con gli austriaci vi sono le due squadre che hanno vinto la manifestazione nelle ultime due edizioni. Ogni partita del nostro girone metterà in palio punti fondamentali per la qualificazione ai play off, obbligatorio dunque sfruttare al massimo soprattutto le gare casalinghe, cominciando da martedì prossimo contro il Kazan". Proprio l'esordio europeo di martedì prossimo (validi gli abbonamenti) contro la corazzata guidata anche in questa stagione dal tecnico Alekno, campione olimpico nel 2012 con la Russia, è stato al centro delle domande poste dai giornalisti presenti. "Come ho già spiegato in precedenza - ha dichiarato l'allenatore Alberto Giuliani - siamo con la squadra al completo da pochi giorni e quindi non abbiamo avuto molto tempo a disposizione per oliare i meccanismi di squadra e rodare l'affiatamento. Questa gara col Kazan, ed ancor prima l'esordio in campionato con Molfetta, arriva in un momento in cui tutta la rosa sarà dunque chiamata a dare quel qualcosa in più per riuscire a sfoderare sin da subito delle prestazioni di alto livello, assolutamente necessarie per centrare la vittoria quando si affrontano certe squadre. il girone è difficilissimo, per passare il turno dovremo dare il massimo ". Il neo capitano dei marchigiani Ivan Zaytsev punta il mirino soprattutto sulle sfide casalinghe: "La cosa positiva - ha detto Zaytsev - è che nonostante queste partite che possiamo già ritenere arrivino ad inizio stagione, avremo la possibilità di giocarle in casa. I punti in palio per noi valgono dunque doppio, sia nella sfida di martedì prossimo col Kazan, che in quella che giocheremo nuovamente al fontescodella il 6 novembre, contro il Novosibirsk. Fondamentale vincere entrambe le partite". La Cucine Lube Banca Marche, come detto in apertura, partecipa alla CEV Volleyball Champions League per l'ottava volta nella sua storia. Nelle precedenti partecipazioni ha raggiunto tre volte la final four (2002, 2007 e 2009) conquistando il trofeo nella prima occasione (2002 ad Opole, in Polonia). Il calendario della prima fase 22/10 ore 20.30: Cucine Lube Banca Marche - KAZAN 30/10 ore 20.25: Posojilnica AICH/DOB - Cucine Lube Banca Marche 06/11 ore 20.30: Cucine Lube Banca Marche - NOVOSIBIRSK 03/12 ore 19.00: NOVOSIBIRSK - Cucine Lube Banca Marche 10/12 ore 20.30: Cucine Lube Banca Marche - Posojilnica AICH/DOB 18/12 ore 19.00: KAZAN - Cucine Lube Banca Marche

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento