^

LUBE-CUNEO, LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI A FINE GARA

ALBERTO GIULIANI: "Un 3-0 importante per la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia ma anche per l'aspetto psicologico. Siamo contenti, dovevamo centrare questo obiettivo e ci siamo riusciti, ma questo livello di gioco non basterà certamente domenica prossima in campionato contro Trento, quindi dovremo stare ben attenti e concentrati. Noi quest'anno vogliamo conquistare dei trofei importanti più di chiunque altro, dunque dobbiamo riuscire a convivere con la pressione. Tra le cose più positive di stasera ci sono senza dubbio gli ingressi di Martino e Parodi, perché entrambi stasera hanno dato un contributo davvero concreto nel corso della partita ".

IVAN ZAYTSEV: “Con questa vittoria, che ci permetterà di giocare la Final Four di Coppa Italia, siamo riusciti a venir fuori alla grande da una situazione non facile. Siamo tranquilli, e stasera abbiamo dimostrato di voler tornare la squadra che sappiamo di essere, di voler migliorare giorno dopo giorno. Oggi ci sono state ancora un po’ di scorie della scorsa settimana, soprattutto ad inizio gara, ma è una questione mentale: questa vittoria è partita dalla spogliatoio, e penso che siamo riusciti a trasmettere più tranquillità in campo. Da adesso in poi dobbiamo mantenere il ritmo giusto, e il fatto che dalla prossima settimana giocheremo ogni sette giorni ci può sicuramente aiutare in questo”.

MARKO PODRASCANIN: “Abbiamo fatto una bella prestazione, nel nostro palazzetto e di fronte ai nostri tifosi, dove non abbiamo mai perso finora. Dopo le due sconfitte con Piacenza e Perugia l’unica medicina per la squadra poteva essere soltanto la vittoria, ed è arrivata. Ora il nostro obiettivo è migliorare le prestazioni fuori casa. Adesso, inoltre, pensiamo al campionato e alla sfida di domenica con Trento, poi tra più di un mese sarà il tempo di pensare alla Final Four di Coppa Italia a Bologna conquistata stasera. Da oggi abbiamo ripreso a vincere, tornando sulla nostra strada intrapresa nei mesi scorsi”.

HUBERTO HENNO: “Era una partita difficile da affrontare, e abbiamo risposto nella miglior maniera vincendo questo fondamentale match di Coppa Italia. Dobbiamo continuare a lavorare duro, ora ci aspetta la sfida con Trento e vogliamo vincere, per proseguire bene anche in campionato. La delusione per l’eliminazione in Champions League è stato un duro colpo, ma dobbiamo alzare la testa e andare avanti. Con Perugia nella semifinale di Coppa Italia a marzo sarà una bella rivincita a cui tengo molto, ora però, ripeto, pensiamo a Trento e al campionato, una partita da conquistare. Poi, finiti gli impegni infrasettimanali, avremo più tempo per lavorare bene in palestra”.

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble