^

GRANDE ENTUSIASMO AL FONTESCODELLA PER "ORO DELLA TERRA A TAVOLA"

Grande successo stamattina al palasport Fontescodella per la giornata dedicata alla terza edizione del progetto "Oro della Terra a Tavola", a cura di Oro della Terra, azienda maceratese che si occupa di distribuzione di frutta e verdura, e storico sponsor dell'A.S. Volley Lube sin dalla sua fondazione, e di Legambiente. Protagonisti dell'evento tutti i giocatori della Cucine Lube Banca Marche e i 170 alunni delle scuole elementari della provincia di Macerata che hanno partecipato al concorso “L’albero magico – un’avventura da favola”, dedicato alla promozione della corretta alimentazione, e del consumo di frutta e verdura di stagione.

I biancorossi hanno giocato con i piccoli allievi per oltre un'ora sugli otto campi da minivolley allestiti per l'occasione sul Mondoflex del Fontescodella: grandi sorrisi e tanto divertimento, ben visibili sui volti sia degli alunni sia dei giocatori cucinieri. L'opportunità di giocare con gli atleti della Cucine Lube Banca Marche è stato il meritato premio per gli splendidi lavori dei bambini, realizzati nel corso del loro percorso didattico intrapreso nei mesi scorsi sul fondamentale tema del mangiare sano. E per tutti i presenti anche un'abbondante e apprezzata merenda a base di frutta fresca e frullati, offerta da Oro della Terra e dalla sua simpatica mascotte "Verdina". Inoltre, in omaggio ai piccoli alunni, tanti palloni da volley autografati da Zaytsev e compagni.

La vittoria nel concorso “L’albero magico – un’avventura da favola”, promosso come detto da Oro della Terra e Legambiente in collaborazione con A.S. Volley Lube, è andata per la provincia di Macerata alla classe III della scuola primaria Pietro Santini di Loro Piceno, capace di cogliere in pieno i temi proposti dal concorso, cioè sana alimentazione e sport. Al Fontescodella, inoltre, stamattina sono state proiettate le immagini che raffiguravano le storie ideate dai disegni dei bambini delle scuole coinvolte, provenienti dei comuni di Camerino, Macerata, Matelica, Urbisaglia e Colmurano.

In totale erano 170 gli studenti oggi presenti al palasport maceratese, e mercoledì prossimo, 19 marzo, si replica a Fermo con la giornata conclusiva del progetto che ha coinvolto la provincia fermana. A maggio, infine, sarà anche il turno della provincia di Ancona, per un totale di oltre 1.700 alunni coinvolti. Questi i numeri della III edizione di “Oro della Terra a Tavola”, che replica così il successo delle prime due edizioni, un'iniziativa in cui i bambini hanno avuto modo di scegliere, conoscere e apprezzare le diverse qualità di frutta e verdura.

"Siamo orgogliosi di questa iniziativa, sport e sana alimentazione vanno di pari passo - dice Nazzareno Ortenzi, direttore generale di Oro della Terra - Un grazie va alla Lube Volley, siamo al loro fianco sin dall'inizio della loro storia, crediamo nel loro progetto ed è una scelta che ci ha sempre ripagato. Oggi è stato molto bello vedere la soddisfazione nei volti degli alunni ma anche dei giocatori stessi. Abbiamo a cuore un obiettivo importante, l'attenzione e l'educazione alla sana e corretta alimentazione".

"Siamo stati sempre attenti alla diffusione della cultura della sana e corretta alimentazione - dice Stefano Recine, direttore sportivo A.S. Volley Lube, presente alla manifestazione insieme a Simona Sileoni, presidente della società biancorossa - Già avevamo portato questo tema nelle scuole, e ora siamo al fianco di questa bellissima iniziativa del nostro sponsor Oro della Terra, una vera e propria eccellenza del nostro territorio. Credo proprio che bisognerebbe inserire un paio d'ore di lezione di corretta alimentazione nelle scuole".

"Grazie ai bambini che hanno apprezzato il percorso didattico portato avanti in questi mesi - dice Isabella Polverini, responsabile del progetto di Legambiente - C'è stata grande attenzione da parte loro verso frutta e verdure fresche fornite da Oro della Terra nel corso di questi mesi in cui siamo andati in giro nella scuole coinvolte. Una grande soddisfazione portare avanti per il terzo anno questo concorso".

Alla manifestazione hanno preso parte anche il sindaco di Macerata, Romano Carancini, l'assessore provinciale allo Sport, Giovanni Torresi, il presidente di Legambiente Marche, Luigino Quarchioni e il direttore de "La Nuova Ecologia", Marco Fratoddi.

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento