^

SUPER LUBE ANCHE IN CHAMPIONS LEAGUE: 3-0 AL PARIS VOLLEY

Arriva il primo fondamentale successo in Champions League per la Cucine Lube Treia: i campioni d'Italia superano 3-0 i francesi del Paris Volley nella seconda giornata della League Round. Una preziosa vittoria ottenuta di fronte agli oltre 2 mila spettatori del Palasport Fontescodella: con i tre punti conquistati stasera i biancorossi salgono a quota 4, al secondo posto nella classifica della Pool E, superando il Fenerbahce rimasto a quota 2, mentre in transalpini restano a 0.
Soltanto il primo set del match, che sanciva l'esordio casalingo europeo per Podrascanin e compagni, si rivela equilibrato, poi i cucinieri piazzano lo strappo finale nel momento più caldo del parziale d'apertura. Da lì, gara in discesa per gli uomini di Alberto Giuliani, superiori in ogni fondamentale (9 muri di squadra, 4 di Stankovic) e guidati da un super Kurek (92% in attacco). Top scorer del match Giulio Sabbi con 15 punti.

La partita
I biancorossi scendono in campo con la diagonale Baranowicz-Sabbi, mentre in banda la coppia Kurek-Parodi (Kovar non al top dopo aver saltato il match di campionato a Milano per un ginocchio gonfio), al centro Podrascanin e Stankovic, l'ex di lusso Henno libero. Un primo set in cui i parigini trovano in avvio buone difese e i punti di Gjorgiev fino al +4 (3-7), poi ci pensano Sabbi e Parodi a firmare subito la parità a quota 8. Un equilibrio rotto dal contrasto a rete tra Sabbi e l'opposto macedone dei francesi che il primo arbitro assegna ai transalpini per il 14-16, ma Stankovic si fa sentire a muro (16-16). Si prosegue punto a punto, con il Paris che trova continuità in cambio palla grazie alla regia di Hernan e al martello Bojic (6 punti nel parziale) che non riescono a concretizzare un paio di occasioni in contrattacco, fino al 22-22: arriva poi l'errore di Gjorgiev e proprio nel momento più caldo del parziale la Cucine Lube trova il break decisivo con Kurek (80% in attacco) e il muro di Stankovic (2 muri nel set) per il 25-22 finale.
Nel secondo set i campioni d'Italia partono con maggior determinazione, guadagnando subito un break di vantaggio sull'11-8 (+3 ancora con Kurek). Ed è ancora il muro biancorosso a scavare il divario con i transalpini (14-10, Parodi e Stankovic), mentre Sabbi, in netta crescita nelle percentuali di attacco (chiuderà il set con il 75% e 6 punti), mette giù il 16-11. Un ulteriore break che fa calare il sipario sul secondo set, con il muro cuciniero sempre attentissimo (Podrascanin 19-13, terzo muro di squadra nel parziale) e Baranowicz bravo a gestire senza problemi il cambio palla, regalando due gran primi tempi a Stankovic fino al 25-19 firmato da Kurek (il polacco viaggia ancora su percentuali altissime, addirittura 100% nel secondo set).
Stessa musica nel terzo set, con Kurek che continua a martellare da posto quattro (8-6) e il muro dei campioni d'Italia a far male al Paris Volley (Stankovic, 12-9). Il +4 messo giù da Sabbi (14-10) praticamente lancia definitivamente i biancorossi, Baranowicz si diverte a gestire al meglio la squadra con diverse azioni che strappano applausi agli oltre 2 mila del Fontescodella. Il 25-20 finale chiude la sfida e regala l'intera posta in palio agli uomini di Giuliani.

Il tabellino
CUCINE LUBE TREIA: Fei, Henno (L), Parodi 10, Paparoni, Stankovic 8, Kovar n.e., Sabbi 15, Monopoli, Shumov n.e., Kurek 11, Baranowicz 2, Podrascanin 8. All. Giuliani.
PARIS VOLLEY: Hernan Ruperez 1, Bojic 17, Frangolacci n.e., Brizard, Gjorgiev 14, Fernandez Valcarcel 3, Chaudet n.e., Steuerwald (L), Marie Antoniette n.e., Kaba, Bahov 3, Kreek 5. All. Rougeyron.
ARBITRI: Grieder (SUI) – Herbik (POL).
PARZIALI: 25-22 (25'), 25-19 (22'), 25-20 (23')
NOTE: Spettatori 2223, incasso 9630, Lube bs 13, ace 2, muri 9, errori 3, ricezione 64% (38% prf), attacco 60%. Paris bs 15, ace 0, muri 1, errori 2, ricezione 51% (33% prf), attacco 53%.

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble