^

PADOVA, LE DICHIARAZIONI DEI BIANCOROSSI NEL POST PARTITA

ALBERTO GIULIANI: "Abbiamo interpretato bene una partita affrontata con una formazione rimaneggiata, come avete potuto vedere. Sono abbastanza contento per tanti motivi: abbiamo stentato nel cambio palla, ma i ragazzi hanno mostrato una bella grinta nel muro-difesa quando abbiamo capito che non bisognava sbagliare la battuta. Padova, comunque, è stata sempre in gara ed a pochi punti da noi. Permettetemi poi di dire che sono molto felice per Bonacic: per lui è difficile trovare spazi avendo davanti gente come Parodi, Kovar e Kurek, però oggi si è fatto trovare pronto e questo è stato il suo premio per tutto quello che mette sempre in allenamento. Ci aspettavamo un Padova aggressivo, aveva messo in difficoltà anche Modena: abbiamo portato a casa la vittoria dopo il successo di Parigi e tra 48 ore avremo il match importantissimo con il Fenerbahce al PalaCivitanova. Il nuovo palazzetto è già esaurito e questo significa che la politica della società è stata giusta: gli appassionati ci seguono e avranno più spazio per gustarsi queste partite come il big match di martedì. Sarebbe bello iniziare con una vittoria, anche per provare a continuare il nostro cammino in Champions League, un torneo al quale teniamo tantissimo".

DUSAN BONACIC: "Abbiamo faticato in alcuni frangenti del match contro un buon Padova, ma sostanzialmente abbiamo giocato bene in una partita tosta, nella qualeabbiamo dato tutto per vincere. All'inizio non mi aspettavo questa bella prestazione, poi pian piano ho preso fiducia e il nervosismo è passato. Sono riuscito a trovare continuità ed è andato tutto quasi perfettamente: mi è mancata un po' solo la ricezione. Grazie a tutta la squadra, perché tutti insieme abbiamo ottenuto questa vittoria. Ora guardiamo avanti: siamo già pronti e carichi per il match di martedì in Champions League con il Fenerbahce, giocare nel nuovo fantastico palasport con tanto pubblico ci regala grande entusiasmo”.

GIULIO SABBI: "Una vittoria sudata in una partita difficile, anche a causa della nostra formazione rimaneggiata. Ma la Lube ha saputo tirare fuori il carattere e trovare tre punti preziosi per la classifica di SuperLega. Ripeto, è stato un match duro perché Padova ha giocato molto bene soprattutto in difesa: bravi noi a gestire con pazienza palla dopo palla, fino al risultato finale che ci ha regalato punti fondamentali per il ritorno al successo anche in campionato. Ora la testa va subito al match di martedì con il Fenerbahce, una partita da vincere. Speriamo bene, daremo il massimo per superare la forte formazione turca".

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento