^

INGAGGIATO IL PALLEGGIATORE BRASILIANO RICARDINHO

A.S. Volley Lube ha ingaggiato per il finale di stagione il palleggiatore brasiliano con passaporto spagnolo “Ricardinho”, classe 1975 e 191 cm di altezza, che con la maglia del club Maringá Volei è stato appena eliminato dal Sesi di San Paolo nei quarti di finale dei play off della Superliga Masculina.

Per la società cuciniera si tratta di un colpo importantissimo, che va a chiudere come meglio non si poteva il buco nella “casella palleggiatori” aperto dal grave infortunio di Michele Baranowicz.
Oltre a Nat Monopoli, gran protagonista nella vittoria conquistata dalla Cucine Lube Banca Marche domenica scorsa a Perugia, l’allenatore dei campioni d’Italia Alberto Giuliani potrà dunque contare su un altro grandissimo interprete del ruolo di regista.
Ricardinho, che è già stato protagonista nel campionato italiano dal 2004 al 2010 (quattro stagioni a Modena e due a Treviso), è infatti un vero e proprio monumento vivente del volley, dall’alto delle sue tantissime e prestigiose vittorie ottenute con la Nazionale brasiliana. Su tutte la medaglia d’oro conquistata all’Olimpiade di Atene 2004 e quella d’argento a Londra 2012, ma nella sua personalissima bacheca figurano anche 2 Mondiali (2002 e 2006), 2 campionati Sudamericani (2001 e 2003), 5 World League (2001, 2004, 2005, 2006 e 2007), una Coppa del Mondo (2003) e 2 Grand Champions Cup (1997 e 2005).

LA PRIME DICHIARAZIONI IN BIANCOROSSO DI RICARDINHO - “Quando il direttore sportivo Stefano Recine mi ha chiamato – ha detto il giocatore, raggiunto telefonicamente a San Paolo - mi è davvero mancata l’aria dall’emozione. Questo mio ritorno nel campionato italiano rappresenta una sfida meravigliosa, ho tanta carica addosso e cercherò di metterla a disposizione della squadra unitamente alla mia esperienza, alla grinta ed alla voglia di giocare al massimo ogni pallone. Vestire la maglia della Cucine Lube Banca Marche è motivo di grande orgoglio, una roba incredibile, una vera e propria ciliegina sulla mia carriera. Ancor più bella proprio perché è stata una sorpresa. Ho sempre continuato a seguire il campionato italiano, e conosco bene anche la squadra che mi aspetta: la Lube è forte ed ha tutte le carte in regola per difendere il tricolore che ha cucito sul petto. Il mio primo obiettivo è quello di trovare nel più breve tempo possibile la palla perfetta per ognuno dei miei nuovi compagni. Con Fei e Sabbi, con cui ho già giocato insieme a Treviso, partirò sicuramente avvantaggiato da questo punto di vista. Da tempo con la mia famiglia stavamo pianificando di venire in Italia per poter riabbracciare tanti amici. Ma tornarci per giocare è davvero il massimo, anche perché mi permetterà di poter lottare concretamente per un traguardo che ancora manca nel mio curriculum, e che mai avrei pensato di poter inseguire di nuovo. Lo scudetto italiano”.

Ricardinho arriverà a Civitanova Marche nella giornata di venerdì. Giocherà con la maglia della Cucine Lube Banca Marche numero 15.

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble