^

I BIANCOROSSI MURANO LA CMC ROMAGNA: ALL'EUROSUOLE FORUM FINISCE 3-0

Due mesi fa, all’apertura del campionato, c’erano voluti cinque set e più di due ore per decidere il vincitore. Stavolta, invece, ne sono bastati tre alla Cucine Lube Banca Marche per liquidare la Cmc Romagna, nell’ultima gara del 2015 disputata all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche (3-0: 25-21, 25-22, 25-17).
I ragazzi di Blengini rispondono dunque presente a sette giorni di distanza dalla rimonta subìta a Trento, iniziando bene il girone di ritorno della SuperLega Unipolsai. Restano al secondo posto distanziati di due lunghezze dalla capolista Modena, ma soprattutto sfoderano una prestazione da applausi, come da applausi è stata la proprietà cuciniera che ha deciso di donare al Comitato Marche dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro metà dell’incasso proveniente dalla vendita dei biglietti della partita odierna.
Al fischio d’inizio i romagnoli sorprendono affidando la propria regia a Perini, mentre in casa Lube Blengini opta per Cester in coppa con Stankovic al centro e Cebulj in banda con Juantorena, lasciando a riposo anche Miljkovic in favore di Fei. La partenza buona è della Cmc, che conquista un buon gap in due occasioni riuscendo a passare con grande costanza sulle ali (4 punti col 60% per Van Garderen, 3 col 60% per Zappoli e 5 col 45% per Torres). Ospiti avanti 8-5 e 15-12, squadra di Kantor che però successivamente si inchina dinanzi al muro dei biancorossi (5 vincenti), trascinati in attacco dal solito inarrestabile Juantorena (6 punti, 67% in attacco e 80% in ricezione). I marchigiani pareggiano a quota 17 con un errore di Torres, poi pigiano sull’acceleratore con un altro regalo del posto 2 avversario, ed il successivo primo tempo di Stankovic, che chiude il set con l’80% di efficacia sulle schiacciate. Finisce 25-21.
E il muro risulterà l’arma vincente della Cucine Lube Banca Marche anche nel parziale successivo (6 vincenti), che vede sul 14-18 il tentativo di Kantor di raddrizzare la situazione inserendo la diagonale formata da Cavanna e Boswinkel. I romagnoli risalgono fino al 20-22, poi depongono definitivamente le armi dopo il terzo blocco vincente di Cester (23-20). I cucinieri, che in banda tengono calda pure la mano di Cebulj (6 punti), chiudono sul 25-22 facendo virtualmente calare il sipario sulla partita.
Che nel terzo set diventa poco più di una passeggiata per l’ottimo Christenson e compagni, avanti addirittura 15-5 in avvio. Finirà 25-17 (chiude il baby Vitelli), con ben 18 muri vincenti nel tabellino della Cucine Lube Banca Marche, ed Enrico Cester eletto MVP della sfida. Per lui 11 punti, con 7 blocchi vincenti.

VIDEO CHECK
1° SET:
15-16 (muro Juantorena) Video Check richiesto da: Romagna per verifica invasione a rete. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Romagna (15-17).

2° SET:
15-14 (attacco Cebulj) Video Check richiesto da: Civitanova per verifica in-out. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Civitanova (16-14).

3° SET:
20-10 (muro Cester) Video Check richiesto da: Romagna per verifica invasione a rete. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Romagna (20-11).

Il tabellino
CUCINE LUBE BANCA MARCHE CIVITANOVA: Fei 13, Gabriele n.e., Parodi n.e., Juantorena 11, Vitelli 2, Stankovic 11, Christenson 3, Cester 11, Grebennikov (L), Corvetta n.e., Cebulj 10, Podrascanin n.e.. All. Blengini.
CMC ROMAGNA: Mengozzi 6, Ricci 12, Cavanna, Zappoli 5, Della Lunga 3, Van Garderen 8, Polo n.e., Koumentakis, Goi (L2), Torres 8, Boswinkel, Bari (L1), Perini 1. All. Kantor.
ARBITRI: Lot (TV) – Saltalippi (PG).
PARZIALI: 25-21 (26’), 25-22 (31’), 25.17 (26’).
NOTE: Spettatori 2730, incasso 10890 Euro. Lube bs 8, ace 3, muri 18, errori 5, ricezione 69% (50% prf), attacco 48%. Cmc bs 8, ace 4, muri 2, errori 3, ricezione 60% (29% prf), attacco 2%.

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Lube es servicio

Encimeras antibacterianas y ecológicas

Investigación e innovación

Trabajos a medida

UltraClean y MicroStop

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble