^

SuperLega, buona la prima: secco 3-0 a Monza

Esordio coi fiocchi in SuperLega per la Cucine Lube Civitanova. I cucinieri espugnano il campo di Monza con un secco 3-0, conquistando così i primi tre punti della stagione 2016-2017. Un successo mai in discussione, netta la superiorità espressa dagli uomini di Blengini in ogni fondamentale: top scorer del match Osmany Juantorena con 18 punti, seguito da Sokolov a quota 17.Per la prima gara di campionato Blengini sceglie la coppia di schiacciatori Juantorena-Kaliberda nel sestetto titolare, con Stankovic-Candellaro al centro e la diagonale Corvetta-Sokolov, Grebennikov libero (ancora fermi ai box Kovar e Christenson, oggi non a referto). Ottima la prestazione in attacco di tutta la squadra, guidata da Corvetta in regia, che chiude con il 59%. In doppia cifra anche Stankovic (12 punti) che sfiora la perfezione negli attacchi da posto tre (80%, 3 muri sui 6 di squadra). La SuperLega torna domenica prossima: in programma l'esordio stagionale casalingo contro la LPR Piacenza all'Eurosuole Forum di Civitanova. La partita
Partenza sprint per i cucinieri grazie al turno al servizio di Juantorena (1-6), con l'italo-cubano (6 punti a fine set) pronto a firmare in pipe anche il 2-8. La difesa Cucine Lube continua a sfornare ottime soluzioni per il contrattacco, il break si allarga al 6-12 e poi al 7-14 con l'attacco out di Hirsch. Stankovic (100% in attacco) si fa sentire anche a muro (8-16), Sokolov (80%) mette giù l'attacco decisivo (9-19) per mettere fine alle velleità dei lombardi in questo primo parziale (Monza 26% in attacco), chiuso dall'ace di Candellaro per il 14-25 finale.
Più equilibrato l'avvio di secondo parziale, ma la regia di Corvetta fa girare al meglio l'attacco biancorosso che trova il primo break sul 6-10 con l'errore di Hirsch. Beretta riporta Monza a -2 (8-10), Fromm spara out il nuovo +4 Lube (11-15). La continuità in cambio palla della Cucine Lube (47% in attacco contro il 36% di Monza) e il muro di Stankovic per il 16-20 permettono agli uomini di Blengini di tenere il break di +4: Kaliberda (4 punti nel set con l'80% in attacco) mette giù il 18-22 e il successivo 19-23. Monza prova la rimonta in extremis, ma gli errori al servizio di Fromm e Verhees consegnano il set ai cucinieri (23-25).
Sulla scia del vantaggio per 0-2 la Cucine Lube spinge sull'acceleratore in avvio di terzo set (0-4) con Stankovic super in attacco e Sokolov a muro (1-6). Falasca prova la carta Daldello in regia per Jovovic, Fromm mangia un po' del break accumulato dai biancorossi con l'ace del 7-10 ma Juantorena rimette subito la Lube a distanza di sicurezza (7-12). Stankovic continua la sua striscia positiva in attacco e piazza anche l'ace del 10-18, da lì in poi strada in discesa per gli uomini di Blengini che coronano un'ottima prestazione con il punto finale di Juantorena (15-25). Il tabellino
GI GROUP MONZA: Fromm 10, Terpin (L), Dzavoronok, Daldello, Galliani 3, Rizzo (L), Forni, Jovovic, Botto 4, Verhees 5, Beretta 5, Hirsch 8, Brunetti.
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 17, Candellaro 6, Pesaresi, Kaliberda 8, Juantorena 18, Casadei, Stankovic 12, Jaumel, Cester, Grebennikov (L), Randazzo, Corvetta, Cebulj. All. Blengini. ARBITRI: La Micela (TN), Boris (PV)
PARZIALI: 14-25 (31'), 23-25 (36'), 15-25 (27')
NOTE: Spettatori 4000. Monza bs 8, ace 3, muri 5, ricezione 60% (33% prf), attacco 33%, errori 4. Lube bs 11, ace 3, muri 6, ricezione 57% (28% prf), attacco 59%, errori 5. 

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Investigación e innovación

Trabajos a medida

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble