^

Super sfida al Pala Trento: domenica (ore 18) si affrontano le prime due della classe



Sfida al vertice per la Cucine Lube Civitanova che affronta domenica (ore 18) al Pala Trento l'altra formazione imbattuta della SuperLega UnipolSai, la Diatec Trentino. Siamo alla decima giornata del girone di andata, la Lube in vetta alla classifica a quota 25 punti, segue Trento a 23 ma con una partita in meno giocata (recupererà mercoledì prossimo contro la Lpr Piacenza il match saltato per la partecipazione al Mondiale per Club dove i trentini hanno conquistato il terzo posto): numeri che testimoniano l'importanza della gara e l'attenzione del pubblico per questo incontro che si giocherà in un Pala Trento probabilmente sold out. L'atteso match, inoltre, vedrà in campo da entrambi i lati della rete tante medaglie d'argento azzurre conquistate alle Olimpiadi di Rio: 4 con Trento (Lanza, Giannelli, Antonov e Colaci), coach Blengini e Juantorena con la Lube. Non mancheranno i tifosi biancorossi: in circa 100 raggiungeranno il Trentino per tifare Stankovic e compagni, che cercano l'impresa di espugnare il Pala Trento.

Alla scoperta dell'avversario Diatec Trentino

Cambio in panchina rispetto alla scorsa stagione per la formazione trentina: il dopo Stoytchev è affidato ad Angelo Lorenzetti, campione d'Italia in carica con Modena. In regia il giovane talento azzurro Giannelli, opposto a lui due soluzioni per il tecnico fanese: il ceco Stokr (un ritorno a Trento per lui) o l'altro giovanissimo Nelli. A schiacciare ecco la coppia Lanza-Urnaut con in alternativa un altro azzurro, Antonov, mentre al centro a disposizione Daniele Mazzone, l'argentino Solè, il belga Van de Voorde e il trentino Burghstaler (scelta da definire anche in base al numero degli stranieri in campo negli altri ruoli). Il libero è Max Colaci, anche lui argento olimpico a Rio.

Parla Tsvetan Sokolov

"Sarà un'emozione tornare a giocare contro Trento, la mia ultima squadra italiana prima dei due anni all'estero e del mio arrivo alla Lube. La mia carriera in Italia è iniziata lì, dunque troverò dall'altra parte della rete tanti ex compagni. Ma ora gioco con la maglia biancorossa e vincere con la Lube è per me molto più importante di tutto questo. E' una partita attesa, ma non così fondamentale visto che siamo ancora nel girone di andata: ottenere un successo può sicuramente farci sentire più forti e rafforzare le nostre certezze. Domenica conterà scendere in campo al massimo, pensando al nostro gioco, pronti alla battaglia e con la voglia di vincere. Il nostro obiettivo è dare il meglio palla dopo palla, poi vedremo alla fine quale sarà il risultato. L'approccio alla gara dovrà essere diverso rispetto a quello di mercoledì scorso a Ravenna, dove abbiamo perso il primo set per nostri demeriti, pur avendo portato a casa i tre punti a fine gara. Dunque massima attenzione sin dal primo pallone e proveremo a strappare la vittoria anche a Trento".

Gli arbitri di Diatec Trentino - Cucine Lube Civitanova

La decima giornata di andata sarà diretta da Andrea Puecher di Padova e Roberto Boris di Pavia.

Superclassica con Trento, due grandi ex in campo

Sarà il match numero 51 tra Cucine Lube Civitanova e trentini: Trento è avanti con 29 successi contro i 21 biancorossi. Già un precedente in questa stagione, la finale terzo posto di Supercoppa italiana vinta dai cucinieri al tie break. Nella scorsa stagione al Pala Trento Lube sconfitta sul filo di lana (3-2) dopo aver subito la rimonta dal vantaggio di 2-0.

Due grandi ex in campo con la maglia della Cucine Lube Civitanova: si tratta di Osmany Juantorena e Tsvetan Sokolov, per ben 4 stagioni a Trento (dal 2009 al 2013 per il cubano, dal 2009 al 2014 con una parentesi di un anno a Cuneo per il bulgaro).

Giocatori a caccia di record: In Regular Season: Matteo Burgsthaler – 3 attacchi vincenti ai 500 e – 2 muri vincenti ai 400, Sebastian Solé – 3 muri vincenti ai 200, Daniele Mazzone – 18 punti ai 1000, Jan Stokr – 5 muri vincenti ai 300 (Diatec Trentino); Osmany Juantorena – 4 muri vincenti ai 100, Jiri Kovar – 16 punti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova). In Campionato: Tine Urnaut – 18 attacchi vincenti ai 1500 (Diatec Trentino); Davide Candellaro – 1 muro vincente ai 300 (Cucine Lube Civitanova). In Campionato e Coppa Italia: Osmany Juantorena – 14 attacchi vincenti ai 2000, Dragan Stankovic – 4 muri vincenti ai 400 (Cucine Lube Civitanova).

Come seguire Diatec Trentino - Cucine Lube Civitanova

Diretta web tv su Lega Volley Channel (Sportube.tv). Diretta Radio Arancia Network con la radiocronaca di Gianluca Pascucci. Aggiornamenti live anche sul profilo Twitter @VolleyLube.

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Investigación e innovación

Trabajos a medida

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble