^

Serie C, che grinta. Sorridono le Under 13, 14 e 18

Serie C: battaglia con Ascoli vinta al tie break

All’Eurosuole Forum è andata in scena una bella partita di play out serie “C” tra due squadre che non volevano perdere. La Cucine Lube Civitanova ha dovuto lottare per 2 ore e 55 minuti contro una indomita Travaglini Pallavolo Ascoli per aggiudicarsi i due punti, con il risultato finale di 3 -2, e i parziali 22-25, 25-18, 22-25, 25-22, 16-14. Coach Paparoni schiera in campo Esposito al palleggio, opposto a Poli, centrali Carcagnì e Bartolucci, schiacciatori Ciccarelli e Lucarini, libero Areni. Dall’altra parte della rete mister Stella manda in campo Oddi al palleggio, opposto a Stella, al centro il giovane Accorsi e Cretone, schiacciatori Pavoni e Stipa, libero Porfiri. Primo set giocato con Ascoli sempre in vantaggio di un paio di punti. Sul 13-16 Paparoni chiama time out ed al rientro in campo toglie Ciccarelli con Montecchiari per dar man forte in difesa. Cambio che porta buoni frutti fino alla parità, ma poi Ascoli, grazie a belle battute e buoni attacchi di Cretone vince il set. Il secondo set, inizia con le stesse formazioni, ma qui i giovani cucinieri partono con il turbo tenendo sempre Ascoli a una distanza di 5-6 punti; una serie di battute flot di Bartolucci (3 ace in questo parziale) mettono in difficoltà la ricezione Ascolana e la Lube conquista il parziale. Nel terzo set Ascoli parte forte (5-0), Paparoni chiama time aut per cercare di fermare il divario nel punteggio, la Lube recupera qualche punto (6-9), e qui Ascoli chiama tempo. Paparoni effettua un doppio cambio (Gabrielli per Poli e Risina per Esposito) e rinforza la ricezione con Montecchiari per Ciccarelli. I ragazzi riescono a riavvicinarsi agli avversari, ma questo non basta per colmare il divario e Ascoli si aggiudica il parziale. Nel quarto set, la Lube parte subito al comando, e si distacca dagli avversari di 4 punti, Ascoli tenta di arginare il divario senza però riuscirci. Un buon Esposito al palleggio e un ottimo Ciccarelli in attacco bloccano su nascere la resistenza ascolana; infine due muri di Carcagnì danno la mazzata a una Ascoli nervosa perché i tre punti si stanno sempre più allontanando. Questo nervosismo fa si che prendono un cartellino rosso per proteste; i ragazzi di Civitanova conquistano il tie break. Il quinto set inizia punto a punto, ma la voglia di vincere dei cucinieri è forte. Ciccarelli, visibilmente stanco, non demorde e trascina alla vittoria i suoi ragazzi chiudendo la partita con 30 punti all’attivo. Questa vittoria deve essere di buon auspicio per i ragazzi cucinieri, sia per questi play out che per i campionati di categoria che stanno giocando; da qui in avanti c’è bisogno solamente di vittorie.

L’Under 13 fa doppietta

Doppietta dell’U13 della Cucine Lube Civitanova nel concentramento a tre della seconda fase del campionato. I giovanissimi biancorossi battono agevolmente i ragazzi della Bontempi Ancona, vincendo la prima partita per 2-0 con parziali di 25-10 e 25-14. Nel secondo match i ragazzi allenati da coach Zamponi e Panichelli affrontano la corazzata di Falconara: schierati in campo Nardi, Vitali, Tallevi, Fermani, Raccosta, Cegna, Porfiri, Giannini, Mobili, Germondari, Lattanzi e Bufalini. Nel primo set i civitanovesi partono subito forte fino a metà parziale, dove vengono raggiunti dalla squadra avversaria. Continuando però a lottare punto a punto i cucinieri si aggiudicano il set a 25-21. Nella seconda frazione stesso copione invertito con i falconaresi che si spingono subito avanti, chiudendo 25-10. Nel terzo e ultimo set i ragazzi biancorossi ritrovano lo smalto e si portano subito sul 7-2; Falconara prova a reagire ma non c’è niente da fare contro una Cucine Lube ormai decisa a portare a casa la partita, che chiude il set 15.11.

L’Under 16 lotta ma cede alla Sabini Castelferretti

Si è giocata l’ottava giornata del campionato regionale Under 16 maschile; la Cucine Lube Civitanova è stata sconfitta dalla Sabini Asal Castelferretti, in un match con aria di finale regionale: 3 – 1 (15-25, 25-21, 25-19, 29-27). La palestra, gremita in ogni ordine di posto, era già calda ancor prima dell’inizio della gara. Coach Belardinelli schiera in campo capitan Esposito con opposto Luconi, al centro Bartolucci e Carcagnì, in banda Cozzolino e Papa, libero Ravellino. Il primo set è targato Cucine Lube. La squadra di Belardinelli parte subito a tutto e mette sotto la Sabini con ottime battute e un muro che funziona alla perfezione. Nulla può Melonari e Paolucci (vincitori l’anno scorso della Boy League con i cucinieri) e tutto il gruppo di Castelferretti che vedono da subito la strada in salita. Nel secondo set, esce fuori la caratteristica dei ragazzi Sabini; pochi errori, e gioco semplice. Questo fa partire Castelferretti subito a tutto gas e mette in difficoltà il gioco Lube creando nervosismo nelle fila cuciniere. Non bastano Esposito e Bartolucci per risanare il set che viene vinto dalla Sabini. Il terzo set è praticamente la fotocopia del secondo e anche questo viene vinto dalla Sabini. Anche nel quarto Castelferretti parte a razzo fino al 17-13, ma poi va alla battuta capitan Esposito che con ben 4 ace porta la Cucine Lube ad agguantare gli avversari sul 17 pari. Da qui si va avanti punto a punto fino a fine set, che viene chiuso con un attacco out di Bartolucci. 

Under 18 vincente sulla Pallavolo Ascoli

Si è giocata all’Eurosuole Forum la decima giornata del campionato regionale Under 18, ultima gara del girone D, dove ha visto prevalere la formazione delle giovani della Cucine Lube Civitanova sulla Pallavolo Ascoli con una schiacciante vittoria di 3-0. La Lube schiera in campo Esposito opposto a Poli, Bartolucci e Carcagnì centrali, Lucarini e Ciccarelli schiacciatori con libero Areni. Ascoli risponde con Cruciani al palleggio, opposto Tondi, centrali Accorsi e Iuliani, schiacciatori Arcangeli e Marcelli. I cucinieri, nel primo set, partono a razzo, Ascoli cerca di stare al passo, ma senza riuscirci. Sul 12-3 Mister Travaglini sostituisce Arcangeli con Mariani, ma la musica non cambia. Paparoni mette in panchina Lucarini per Montecchiari rinforzando la linea di difesa. Sul 17-6 la Lube cambia Bartolucci con Magnanini, arrivati a 20-7, Ascoli sostituisce il palleggiatore Cruciani con Romagni, ma ormai il set e compromesso e i padroni di casa lo vincono con risultato 25-16. Il secondo set vede sempre Civitanova dominare la scena, Travaglini chiama time out su 6-4, ma al rientro in campo si vede sempre la stessa scena. Ascoli sfrutta entrambi i tempi a disposizione e Travaglini cerca, dapprima con la sostituzione dello schiacciatore Arcangeli, poi con quella del regista, di mettere in difficoltà i ragazzi di Civitanova, senza però riuscirci. Paparoni dopo meta set, fa il solito cambio per rinforzare la seconda linea tirando fuori Lucarini per Montecchiari, poi fa un doppio cambio opposto palleggiatore rigirando la linea di attacco, mettendo in campo Gabrielli e Risina. Il set viene vinto da Civitanova con il punteggio 25-18. Nel terzo set mister Travaglini schiera in campo Romagni al palleggio, mentre mister Paparoni mette Risina al posto di Lucarini. Il set e sempre con punteggio favorevole alla Lube Cucine; sul 9-3 c’è il cambio al palleggio anche nelle fila di Civitanova con Gabrielli al posto di Esposito poi, sul 21-16 Risina viene sostituito da Montecchiari. Il set si chiude su punteggio di 25-17. Con questa vittoria, i ragazzi di Paparoni chiudono il girone a punteggio pieno, con 24 punti, senza aver lasciato per strada alcun set, e anche come quoziente set, la Cucine Lube Civitanova si dimostra la migliore di tutti e quattro i gironi, diventando testa di serie n. 1. Ora nel campionato Under 18, per Civitanova, ci sarà un periodo di stop, mentre si aspetta la sfidante per la seconda fase che verrà fuori da un altro girone dove si scontreranno le seconde con le terze.

I giovanissimi Under 14 vincono nel campionato U16

Vittoria di carattere dei giovani cucinieri che si impongono per 3 a 1 contro la formazione di Grottazzolina, valevole per l'ottava giornata del campionato under 16, disputato dalla Cucine Lube Civitanova U14. Bernetti schiera in campo Martusciello e Vecchietti al palleggio, Fulvi e Giacomini al centro, Elisei e Schiavoni schiacciatori. Primo set dominato dalla formazione di casa che si aggiudica la frazione per 25 a 16. Il secondo parziale vede lo scatto d'orgoglio dei grottesi e complice anche qualche errore di troppo da parte dei biancorossi, finisce la frazione a favore degli avversari per 25 a 21. Al cambio campo Bernetti e Di Ruvo fanno ritrovare la concentrazione ai loro ragazzi e in campo è tutta un’altra musica. Il set finisce a favore della squadra di casa per 25 a 16. La quarta frazione è giocata punto a punto ma sono i cucinieri a spuntarla per 26 a 24 conquistando i 3 punti e consolidando il primato nel girone.

LUBE+

Blum

Ejecuciones de puertas de madera

Lube Environment

Investigación e innovación

Trabajos a medida

Uso y Mantenimiento

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble