^

LUBE-TRENTO, TUTTA LA FIDUCIA DI STANKOVIC E CADEDDU

“Questa partita – spiega il centrale serbo dei biancorossi – rappresenta un’occasione irripetibile per noi, perché con consente di riscattare la sconfitta di domenica scorsa a Roma, confermando nel contempo il fatto che questa Lube Banca Marche è assolutamente in grado di giocare ai livelli della squadra considerata più forte degli ultimi anni, riuscendo anche a metterla decisamente in difficoltà, quindi a batterla. A Roma ci siamo fermati sul più bello, ma la differenza è stata tutta in un solo pallone, e dobbiamo far si che quel pallone stavolta cada nella loro metà campo. Abbiamo i mezzi necessari per riuscirci, dobbiamo esserne tutti consapevoli, come dobbiamo anche considerare che questa importantissima sfida di Champions League si gioca nell’arco di otto giorni, quindi in due partite. E abbiamo visto nel turno precedente come la qualificazione bisogna guadagnarsela credendoci fino in fondo”. Convinto dei mezzi della Lube Banca Marche anche il vice allenatore Francesco Cadeddu: “Credo che dopo la partita di domenica scorsa in coppa Italia – spiega Cadeddu - non si possa individuare una vera e propria favorita in questo doppio confronto. Si giocherà con un altro pallone, ci sarà una sfida di campionato importante nel mezzo, dico insomma che anche in questa occasione la differenza in favore dell’una o dell’altra squadra potrebbe essere fatta da un singolo pallone, magari nuovamente dal Golden Set come nel nostro caso è avvenuto quando abbiamo affrontato Cuneo, nel turno precedente”.

LUBE+

Blum

Travail sur portes en bois

Environnement Lube

Le service Lube

Plans antibactériens et écologiques

Recherche et innovation

Sur mesure

UltraClean et MicroStop

Utilisation et Entretien