^

OMRCEN COMMOSSO: "ORGOGLIOSO DELLA LUBE E DELLA SUA GENTE"

Il capitano Igor Omrcen è stato l’ultimo dei giocatori a salire sul palco, introdotto dalla standing ovation di tutto il pubblico presente, richiesta da Alessandro Antinelli. “Stasera – ha detto trattenendo a stento le lacrime il bomber croato, che dopo cinque stagioni a Macerata si trasferirà a partire dalla prossima stagione nel campionato giapponese – mi avete regalato un’altra emozione unica. Qui ho vissuto cinque stagioni indimenticabili, due da capitano. Sono orgoglioso di aver potuto rappresentare questa terra e questa gente. Grazie, grazie, grazie”. Tutti sorpresi ed entusiasti del gran pubblico presente, i giocatori biancorossi. A partire da Savani, che insieme agli altri tre giocatori della Nazionale italiana (Parodi, Travica e Kovar) hanno viaggiato con andata e ritorno in giornata dal collegiale azzurro di Monza, per essere presenti. “Basta semplicemente dare uno sguardo verso la platea per rendersi che ne è valsa assolutamente la pena - ha detto Savani una volta chiamato sul palco da Alessandro Antinelli – Incredibile vedere tutte queste persone per festeggiare insieme a noi a quasi tre mesi di distanza da quella indimenticabile partita. Grazie a tutti per questa splendida emozione”. E giù applausi.

LUBE+

Blum

Travail sur portes en bois

Environnement Lube

Le service Lube

Plans antibactériens et écologiques

Recherche et innovation

Sur mesure

UltraClean et MicroStop

Utilisation et Entretien

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble