^

LUBE-PIACENZA, LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

ALBERTO GIULIANI (allenatore CUCINE LUBE BANCA MARCHE): "Siamo molto soddisfatti, perché Piacenza è una squadra che ha investito molto sul mercato, rafforzandosi fino ad arrivare al nostro livello e a quello di Trento e Cuneo. La temevamo, come allo stesso tempo, proprio alla luce della caratura dell'avversario, da questa sfida mi auguravo di vedere dei progressi che di fatto ci sono stati, in maniera molto evidente nella fase di cambio palla ed anche in ricezione. Dobbiamo migliorare su altri aspetti, ma per ora va bene così. Sul piano del gioco non c'è proprio niente da dire stasera, quando la palla era nel nostro campo in molte circostanze abbiamo rasentato la perfezione. Adesso però inizierà la Champions League, dunque viaggeremo molto allenandoci di meno, e di conseguenza sarà importante riuscire a mantenere questa lucidità. Siamo fiduciosi, perché abbiamo fatto un gran lavoro sia dal punto di vista tecnico che fisico, per rimanere su certi standard. Stasera godiamoci però questa vittoria, arrivata nuovamente nel contesto di un Frontescodella splendido, che ha presentato per l'ennesima volta un grande pubblico. Un meritatissimo grazie, quindi, anche ai nostri tifosi". CRISTIAN SAVANI: "Ci tenevamo molto a fare bene in questa gara, soprattutto per la classifica. Piacenza è tra le quattro squadre più forti del campionato, siamo stati bravi a conquistarci una vittoria importante e anche netta, un 3-0 che penso fosse difficilmente pronosticabile alla vigilia. Abbiamo giocato bene tutti quanti, il risultato è merito della prestazione corale della squadra. Stiamo lavorando tantissimo, tutti i giorni, si cominciano a vedere i risultati. E adesso pensiamo all'Europa". MARKO PODRASCANIN: "Siamo contentissimi di questo 3-0, che ci consente di rimanere sul piano più alto della classifica a punteggio pieno. Inoltre, il fatto che la vittoria sia arrivata contro una squadra del calibro di Piacenza aiuta sicuramente ad aumentare il nostro entusiasmo e le nostre certezze. Possiamo crescere ancora, e continuando a lavorare come stiamo facendo riusciremo sicuramente a farlo, anche perché siamo un ottimo gruppo, molto affiatato e voglioso di regalare soddisfazioni. Staseraq ci godiamo questo risultato, e già da domani la testa sarà alla Champions League: mercoledì ci attende un esordio importante, stiamo entrando in un periodo che ci vedrà in campo praticamente ogni tre giorni, speriamo di non disperdere troppe energie". DRAGAN STANKOVIC: "Una vittoria importante, per la classifica ma anche per il fatto che è arrivata in uno scontro diretto, dato che Piacenza è tra le squadra più forti del campionato. In alcuni frangenti della gara siamo riusciti ad esprimere veramente il nostro migliore gioco, mentre in altri avremmo potuto far meglio. Questo per dire che possiamo crescere ulteriormente, ne abbiamo le potenzialità, e nonostante la Champions League ci costringerà ad allenarci meno rispetto a quanto abbiamo potuto fare fino ad ora,

LUBE+

Blum

Travail sur portes en bois

Environnement Lube

Le service Lube

Plans antibactériens et écologiques

Recherche et innovation

Sur mesure

UltraClean et MicroStop

Utilisation et Entretien