^

MISSIONE COMPIUTA IN EUROPA, 3-0 CON L'AICH/DOB

La Cucine Lube Banca Marche compie a pieni voti la missione europea contro gli austriaci del Posojilnica Aich/Dob nella quinta e penultima giornata di Main Phase della 2014 DenizBank CEV Volleyball Champions League. I biancorossi vincono con un netto 3-0 (25-19, 25-16, 25-19 i parziali), un successo preziosissimo perché significa certezza matematica di finire in una delle prime due posizioni della Pool E: dopo la sconfitta del Novosibirsk in casa con il Kazan nel derby russo giocato oggi pomeriggio, infatti, la distanza tra i campioni d’Europa in carica del Lokomotiv (che escono quindi dalla Champions League) e i cucinieri è diventata incolmabile (Lube a 11 punti, Novosibirsk a 7). In vetta alla Pool E resta lo Zenit Kazan con 12 punti, e mercoledì 18 dicembre ci sarà proprio in terra russa lo scontro tra i marchigiani e russi che metterà in palio il primo posto nel girone. In questo momento la qualificazione ai Playoff 12, però, non è ancora certa per Zaytsev e compagni: si qualificheranno infatti le vincitrici dei sette gironi e le migliori sei seconde (ne rimarrà fuori solo una), e proprio quest’ultimo fatto lascia aperta ogni possibilità: sarà tutto da decidere in base alle gare di domani che completeranno il quinto turno e ai risultati del sesto e ultimo turno della Main Phase, in programma la prossima settimana. La partita Coach Giuliani conferma la stessa formazione che ha vinto due giorni fa a Verona (Baranowicz-Zaytsev diagonale palleggiatore-opposto, Kurek-Kovar in banda, Podrascanin-Stankovic al centro, Henno libero). Dopo un avvio equilibrato, con gli austriaci che forzano molto il servizio (7-7), è Zaytsev a firmare con due ace consecutivi il primo break per la Cucine Lube Banca Marche (9-7). Sale poi in cattedra il muro biancorosso, Kurek e Baranowicz ne mettono a segno due di fila per il 14-10, e ancora Zaytsev in contrattacco (chiuderà il set con il 100%) schianta a terra il 19-14. I cucinieri gestiscono il tentativo di rimonta dell’Aich/Dob (il Posojilnica arriva fino al 20-18) e chiudono il set con Stankovic prima a muro, il terzo punto del set da questo fondamentale per i biancorossi, e poi in primo tempo (25-19). La Cucine Lube Banca Marche riparte dal muro nel secondo set (subito 5-0), e incrementa costantemente il vantaggio (13-6, gran pipe di Kurek) mettendo in difficoltà il Posojilnica in ogni fondamentale. Arriva anche il +8 (18-10) sempre con Kurek (57% in attacco), e dopo il 21-13 c’è anche spazio per Stefano Patriarca al centro per Marko Podrascanin (per il serbo 2 muri nel set). A chiudere il parziale ci pensa Jiri Kovar con due ace consecutivi, 25-16 il finale. Gli austriaci ci provano subito ad inizio terzo parziale ritrovando la determinazione dell’inizio gara (1-3), ma i biancorossi rimettono immediatamente le mani sul set (Lube di nuovo avanti 8-5 al primo stop tecnico). Zaytsev piazza il muro del 10-6, e da quel momento in poi la Cucine Lube Banca Marche trova la strada spianata: è 16-11 al secondo stop tecnico con il colpo vincente di Zaytsev (top scorer del match con 14 punti), che tiene sempre alte le sue percentuali di attacco, e torna in campo Patriarca stavolta per Stankovic. Grut contrattacca da posto quattro firmando il 20-16, ma il sussulto dell’Aich/Dob si ferma lì, la Lube sente vicino il traguardo: Kovar mette in difficoltà la ricezione austriaca (ace del 24-17, il terzo del match, l’ottavo di squadra), e la gara si chiude sull’errore in attacco di Pusnik (25-19). Il tabellino CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Henno (L), Parodi n.e., Paparoni n.e., Zaytsev 14, Stankovic 5, Patriarca 3, Kovar 10, Monopoli n.e., Giombini n.e., Kurek 7, Baranowicz 2 , Podrascanin 9. All. Giuliani. POSOJILNICA AICH/DOB: Sequeira 10, Kosl n.e., Hruska 1, Binder n.e., Kovacic (L), Wohlfahrtstatter 5, Wawrzynczyk 5, Satler 2, Grut 8, Pusnik 1, Koncilja 3, Aschmann n.e.. All. Micheu. ARBITRI: Cinatl (CZE) - Ormonde (POR) PARZIALI: 25-19 (23’), 25-16 (25’), 25-19 (26’) NOTE: Lube bs 16, ace 8, muri 10, errori 3, ricezione 57% (36% prf), attacco 47%. Aich/Dob bs 12, ace 2, muri 4, errori 12, ricezione 51% (30% prf), attacco 37%.

LUBE+

Blum

Travail sur portes en bois

Environnement Lube

Recherche et innovation

Sur mesure

Utilisation et Entretien

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble