^

I BIANCOROSSI SCHIACCIANO MONZA A DOMICILIO: 3-0

La Cucine Lube Banca Marche rialza la testa dopo le due sconfitte consecutive rimediate nello spazio di pochi giorni con Trento e Belgorod. Nella 9ª giornata di andata della Regular Season, i campioni d’Italia ritrovano la vittoria rifilando un secco 3-0 a domicilio alla Vero Volley Monza (25-19, 25-19, 25-20), intascando i tre punti che le consentono di tornare momentaneamente in testa alla classifica, con una lunghezza di vantaggio su Modena, in attesa che gli emiliani affrontino domani Città di Castello.
In un Pala Iper gremito da tanti tifosi biancorossi provenienti da tutto il nord Italia, cui si sono aggiunti gli immancabili supporters del club “Lube nel cuore” arrivati dalle Marche con un pullman, la squadra cuciniera è stata protagonista di una gara a senso unico, dominata dal primo all’ultimo pallone sfoderando una grande prova a muro (12 vincenti) e al servizio (10 ace), oltre che un Simone Parodi in giornata di grazia: sarà lui, autore di 12 punti (55% in ricezione su 22 palloni, 60% in attacco su 15 schiacciate, 1 ace e 1 muro), l'Mvp designato dai giornalisti presenti alla partita.

La partita
Orfani di Alessandro Fei, bloccato da una distorsione all’avampiede destro, i cucinieri sono scesi in campo con la diagonale di posto 4 formata da Kovar e Parodi, riproponendo sistematicamente la staffetta in campo tra i liberi Henno e Paparoni rispettivamente per la ricezione e la difesa.
Nel parziale d’apertura le squadre hanno camminato punto a punto fino a quota 9 (Monza schiera Tiberti al palleggio, poi sono stati due contrattacchi vincenti e consecutivi firmati da Kovar e Parodi a regalare ai campioni d’Italia il primo break, sul 12-9. Un vantaggio che ha poi assunto immediatamente maggiore consistenza grazie all’efficacia del muro (14-10 con quello di Sabbi su Botto, 17-14 con quello di Podrascanin su Padura Diaz)): 6-0 in favore dei biancorossi nel computo dei blocchi vincenti segnati nel set, che ha visto in Simone Parodi, autore del pallonetto che ha fissato il definitivo 25-19, il top scorer (6 punti, 67% in attacco e 3 muri).
Il copione non cambia nel secondo set, che vede i campioni d’Italia prendere un buon break già in avvio, quando Kovar si porta sulla linea di battuta firmando due ace consecutivi (5-2). Per poi prendere il largo ancora con il muro: altri 3 vincenti, con il blocco di Sabbi su Galliani che vale il 12-8, e l’ace di Baranowicz (4 di squadra nel parziale) che chiude virtualmente le ostilità già sul 14-8. Sul 22-16 il tecnico campione d’Italia Alberto Giuliani concede spazio in campo anche al giovane schiacciatore cileno Bonacic (Kovar), finisce nuovamente 25-19 con Parodi che ripete lo score personale registrato in precedenza (6 punti, 67% in attacco).
Il monologo dei marchigiani prosegue anche nel terzo set, merito del rendimento costante in battuta (altri 5 ace) come nel cambio palla, favorito dal buon lavoro della ricezione e alle trame di gioco disegnate da Baranowicz. Chiude le ostilità una chiamata del video check che dà ragione ai marchigiani, fissando il 25-20 finale.

VIDEO CHECK
3° SET
4-7 (servizio Sabbi): Video check richiesto da per verifica fallo di piede. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Treia (8-4).

3° SET
19-24 (attacco Parodi): Video check richiesto da Treia per verifica invasione a rete. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Treia (19-25).

Il tabellino
VERO VOLLEY MONZA. Procopio n.e., Elia 3, Gotsev 4, Tiberti 1, Galliani 4, Padura Diaz 16, De Pandis (L), Jovovic, Gonzalez, Botto 11, Wang, Cominetti, Bonetti. All. Vacondio.
CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Henno (L1), Parodi 12, Paparoni (L2), Stankovic 5, Kovar 10, Sabbi 12, Monopoli, Shumov, Kurek n.e., Baranowicz 3, Podrascanin 12. All. Giuliani.
ARBITRI: Braico (TO) – Sobrero (SV).
PARZIALI: 19-25 (22’), 19-25 (23’), 20-25 (24’).
NOTE: Monza bs 16, ace 1, muri 2, errori 3, ricezione 46% (25% prf), attacco 54%. Lube bs 13, ace 10, muri 12, errori 2, ricezione 60% (31% prf), attacco 50%.

LUBE+

Blum

Travail sur portes en bois

Environnement Lube

Le service Lube

Plans antibactériens et écologiques

Recherche et innovation

Sur mesure

UltraClean et MicroStop

Utilisation et Entretien

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble