^

Le interviste del dopo Lube-Perugia

Osmany Juantorena: “Perugia ha giocato meglio di noi, battendo benissimo e difendendo tanto, concretizzando in contrattacco. Complimenti a Leon che ha giocato una grande gara. Noi siamo partiti bene poi ci siamo incastrati in alcune situazioni ed eravamo tesi, non siamo riusciti ad esprimerci come volevamo, non siamo riusciti ad uscire dalla situazione di difficoltà. Questa sconfitta ci deve servire da lezione, penso che ognuno di noi dentro di sé sa benissimo cosa dovrà fare da domani in palestra: domenica già c’è un altro importante impegno con Trento”.

Giampaolo Medei: “La Sir ha meritato la vittoria con un’ottima prestazione sia in attacco sia in difesa, ma soprattutto con una battuta di altissimo livello. Ora guardiamo alla nostra parte, in tutti i parziali non abbiamo sfruttato occasioni semplici da gestire molto meglio e che ci avrebbero tenuto quanto meno più in partita. Siamo ancora lontani dal nostro potenziale, ci brucia e ci darà motivazioni per lavorare a arrivare al livello di gioco che vogliamo esprimere”.

Tsvetan Sokolov: “Complimenti a Perugia, che ha giocato veramente bene. Da domani torniamo in palestra per lavorare e per pensare già a Trento, stasera abbiamo giocato male e riflettiamo sui nostri errori. La partita è passata e ora guardiamo avanti, il futuro ci mette davanti un'altra gara molto difficile contro i trentini, sgombriamo la testa e pensiamo a giocare meglio”.

LUBE+

Blum

Travail sur portes en bois

Environnement Lube

Recherche et innovation

Sur mesure

Utilisation et Entretien

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble