^

LUBE-MODENA, LE DICHIARAZIONI IN SALA STAMPA

ALBERTO GIULIANI (allenatore Lube Banca Marche): “Vittoria molto importante per la classifica e per le nostre sicurezze. Ce la siamo conquistata dopo aver perso un primo set in cui va dato molto merito a Modena, brava a trovare lo sprint decisivo facendo leva su di un servizio molto efficace. In generale dico che è stata una grande battaglia, andata in scena tra due squadre che hanno un cambio palla importante. Alla fine la differenza a nostro favore credo l’abbia fatta il lavoro nel muro-difesa. Chiudiamo questa prima parte di stagione ringraziando anche il meraviglioso pubblico del Fontescodella, che sta veramente giocando insieme alla squadra. E’ fantastico giocare in questa atmosfera. Adesso, però, c’è una lunga sosta che mi preoccupa e non poco, visto che avremo ben dieci giocatori della rosa impegnati con le varie Nazionali. Le altre squadre ne approfitteranno per lavorare con continuità, mentre a noi sarà purtroppo impossibile fare lo stesso). SIMONE PARODI: “Oggi non abbiamo sicuramente sfoderato una grande prestazione corale, ma ognuno di noi è comunque riuscito a metterci del suo nei momenti importanti, riuscendo alla fine a strappare una vittoria che è indubbiamente fondamentale per la classifica. Si è visto anche stasera che siamo una squadra capace di uscire fuori alla grande dalle battaglie con squadre di altissimo livello, Modena stasera e nelle precedenti gare anche trento e cuneo. E questo fattore, ci fa sicuramente ben sperare per il prosieguo del nostro cammino”. JEAN FRANCOIS EXIGA: “Dopo la sconfitta di Vibo Valentia ci voleva sicuramente una vittoria come quella che siamo riusciti a strappare stasera. E’ stato un avvio di stagione molto duro sia dal punto di vista fisico che psicologico, ma lo giudico in maniera molto positiva. La Lube Banca Marche c’è e lo ha dimostrato anche stasera, dobbiamo crescere ancora molto ma le potenzialità ci sono, e vedrete che con il lavoro riusciremo a crescere. Permettetemi anche di ringraziare questo magnifico pubblico per l’aiuto che ci ha dato”. DANIELE BAGNOLI (allenatore Casa Modena): “Abbiamo sprecato delle occasioni troppo importanti nel secondo parziale. Andare sul 2-0 a nostro favore avrebbe sicuramente messo la partita su tutt’altro binario. Dal terzo set in poi, invece, la Lube Banca Marche ha cominciato a sbagliare di meno giocando anche meglio di noi. Quello di Martino è stato un innesto molto positivo ma ripeto, l’esserci fatti scappare certe occasioni ci è stato fatale”.

LUBE+

Blum

Travail sur portes en bois

Environnement Lube

Le service Lube

Plans antibactériens et écologiques

Recherche et innovation

Sur mesure

UltraClean et MicroStop

Utilisation et Entretien

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble