Scheda prodotto

Uso e manutenzione

LAURA

Produttore

LUBE INDUSTRIES Srl Via dell’industria, 4 - Treia (MC) - Italia

Denominazione Merceologica

Mobili per cucina modello LAURA

Avvertenza

La presente scheda prodotto ottempera alle disposizioni di legge del D.Lgs n° 206 del 06 settembre 2005 "codice del consumo".

Materiali Impiegati

Ante e frontali cestoni

Telaio e bugna in massello di indica (Azadirachta indica); tinta al solvente color noce, fondo acrilico trasparente e finitura opaca acrilica con grado di brillantezza semiopaco (20 gloss) per Laura noce; tinta acrilica color celeste o avorio decapè con anticatura ad alcool, fondo acrilico e finitura opaca con grado di brillantezza opaco (10 gloss) per Laura Avorio ed azzurro decapè.

Ante a vetro

Telaio come ante piene con inglesina e vetro trasparente antico  di spessore 4 mm  temperato, oppure senza inglesina con vetro rilegato e serigrafato con rombi.

Frontali cassetti

Come ante piene.

Elementi inseriti nelle ante

Costituiti da formelle in ceramica dipinta a mano oppure da piastrine in zama con finitura galvanica ottone;

Maniglia

In lega di zama con bagno galvanico finitura argento anticato (opz 160; opz 435; opz 606); finitura ottone  (opz 182; opz 147; opz 430;); finitura ottone con inserto in zama color avorio (opz 651); oppure finitura ottone con formelle in ceramica dipinte a mano (opz 611) .

Descrizione componenti

Struttura cassone e ripiani

Costituiti da pannelli di particelle di legno conformi a US EPA TSCA Title VI (a bassissima emissione di formaldeide) di spessore 18 mm nobilitati in melaminico.
I ripiani sono di spessore 18 mm e sono dotati di reggi ripiano incorporato con dispositivo antisganciamento; essi possono essere anche in vetro temperato (spessore 6 mm) molati sui bordi.

Bordo

Bordo in ABS o Polipropilene (PP) incollato con colle poliuretaniche termoindurenti sp 1 mm su parti frontali dei fianchi del mobile e dei ripiani e sp 0.5 mm su parti inferiori e superiori dei fianchi del mobile e sui lati e parte posteriore dei ripiani interni. In carta per le parti non a vista dei mobili (retro).

Schienali

Costituiti da pannelli di fibre ad alta densità di spessore 2,8 mm conformi E1 e US EPA TSCA Title VI per l’emissione di formaldeide nobilitati in polipropilene per i pensili e verniciati per basi e colonne.

Piano di lavoro

Piano in laminato: pannello di particelle di legno (classe E1) idrorepellente di spessore 38 o 58 mm rivestito da laminato ad alta pressione (HPL). Per i piani di lavoro in altri materiali vedi notizie utili.

Lavello

In lamiera di acciaio inox 18/10 monostampo o con vasche elettrosaldate, finitura liscia o “goffrata”.
Per i lavelli in altri materiali vedi notizie utili.

Mensole

Mensola nobilitata: pannello di particelle di legno (classe E1) nobilitato in melaminico; bordo in ABS.
Mensola impiallacciata: pannello di particelle di legno (classe E1) impiallacciato con tranciato di legno (diverso a seconda del modello) e verniciato con prodotti acrilici/poliuretanici.

Cornici

In legno di abete o MDF (classe E1) impiallacciato con tranciato di legno (diverso a seconda del modello); verniciatura acrilica/poliuretanica.

Rivestimento fondo mobile lavello

In alluminio quadrettato o in plastica verniciata protegge il mobile lavello dalle perdite d’acqua.

Piedini

In materiale plastico (PVC) antiurto regolabili in altezza essi sono avvitati alla parte inferiore del mobile tramite apposite bussole senza forare il fondo del cassone (si evitano così del tutto punti in cui può accumularsi dello sporco od infiltrare acqua all’interno dei cassoni base e sottolavelli) Possono essere anche in alluminio, regolabili e montati su di un apposito basamento costituito anch’esso da un profilato di alluminio.

Zoccoli

Possono essere in alluminio anodizzato o verniciato oppure in PVC ricoperto da carta melaminica decorata con guarnizione superiore ed inferiore in gomma.

Fondo cassone per frigo

In materiale plastico (PVC) rigido inalterabile forato al centro per permettere la fuoriuscita di eventuali perdite d’acqua e proteggere il fusto del mobile.

Alzatina per i piani

In alluminio oppure in PVC rigido antiurto con decoro in laminato.

Cerniere

In lamiera di acciaio e lega di zama ramata e nichelata anticorrosione regolabili in tre direzioni.

Cassettoni e cestoni estraz. totale (struttura interna)

La struttura può essere costituita da un fondo di particelle di legno (bassissima emissione di formaldeide) di spessore 16 mm nobilitato in laminato grigio con sponde laterali e schiena in lamiera di acciaio zincata e verniciata anticorrosione, oppure la struttura può essere integralmente in massello di faggio e multistrato; lo scorrimento avviene su guide ad estrazione totale con sistema ad incastro per bloccaggio antisganciamento ed invito automatico di chiusura che agisce negli ultimi 4 cm. Inoltre di serie è fornito il sistema di rallentamento in chiusura (blu-motion).

Griglie scolapiatti e cesti

In filo metallico elettrosaldato, possono essere plastificate con resina polimerica, nichelate, oppure cromate e rivestite con guaina trasparente plastificata (finitura Crominox).

Tavoli

Piano: può essere un pannello di particelle di legno (classe E1) rivestito da laminato plastico HPL (vedi piano di lavoro in laminato) o impiallacciato con tranciato di legno e verniciato con tinte all’acqua, poliuretaniche o acriliche, oppure può essere di cristallo, granito o pietra naturale.
Fasce e basamento: possono essere realizzate in metallo o in pannelli multistrati nobilitati o impiallacciati con tranciato di legno diverso a seconda del modello.
Gambe: possono essere di metallo o in legno massello; la verniciatura è eseguita con prodotti acrilici/poliuretanici.

Sedie e sgabelli

Struttura: può essere in metallo tubolare verniciata con polveri termoindurenti, oppure in legno massello verniciato con prodotti all’acqua (impregnante) e acrilici/poliuretanici (fondo).
Seduta e Schienale: può essere realizzata in materiale sintetico (metacrilato), in legno massello, in multistrato, in tessuto imbottito oppure in simil paglia.

Nota: ogni tipologia di sedia o tavolo è identificata in sede di acquisto con apposita etichetta adesiva posta sull’imballo.
Per maggiori informazioni consultare il manuale d’uso e manutenzione del GRUPPO LUBE.

©LUBE Industries s.r.l. 2020 — P.Iva 01504060433