^

LUBE-HYPO TIROL, LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

ALBERTO GIULIANI: “Gli alti e bassi denunciati dalla nostra squadra sono il frutto, si fa naturalmente per dire, dei pochissimi allenamenti che questa squadra ha potuto fare nell’ultimo periodo. Bisogna avere pazienza, l’importante è che ancora l’obiettivo, vale a dire la vittoria, è stato centrato. Abbiamo sempre vinto e non è poco, si tratta anzi di un fattore importantissimo che nel caso della CEV Volleyball Champions League ci ha consentito di rimanere al primo posto nel nostro girone. Attenzione però, tutto è ancora da conquistare perché ci mancano ancora due gare contro delle squadra molto forti”. SIMONE PARODI: “Nel primo set ci è mancata la cattiveria che fortunatamente abbiamo trovato nei parziali successivi. Abbiamo faticato ma ci può stare, visti le tante partite che stiamo giocando in questo periodo. Non siamo stanchi fisicamente, la cosa più impegnativa è tenere sempre botta dal punto di vista mentale. Comunque, dico che metterei la firma per vincere sempre, pur giocando in maniera non proprio brillante. Il discorso vale anche per le nostre partenze false: stasera è successa la stessa cosa di giovedì scorso a Innsbruck, ma se mi dite di perdere il primo set per poi vincente i sempre i tre successivi, firmo subito”. GERT VAN WALLE: “L’inizio è stato molto difficile per noi perché Innsbruck ha difeso molto bene, ma poi siamo riusciti a venir fuori grazie all’efficacia del nostro servizio. Tre punti molto importanti, ci consentono di confermare il primo posto portandoci veramente ad un passo dalla qualificazione al turno successivo. Che va ancora conquistata, perché dobbiamo ancora giocare contro due squadre toste come Fenerbahce e Novosibirsk”. JEAN FRANCOIS EXIGA: “Gara molto difficile, alla fine credo che abbiamo pagato un po’ di stanchezza ed anche il fatto di aver cambiato pallone un paio di volte nello spazio di pochi giorni. Non dobbiamo comunque cercare scuse, perché siamo dei giocatori professionisti e dobbiamo sempre giocare al 100%. Credo che dobbiamo essere contenti per aver centrato il nostro obiettivo: con Innsbruck ci eravamo prefissati di conquistare 6 punti nelle due gare, e ci siamo riusciti”.

LUBE+

Meccanismi Blum

Lavorazioni ante

Ambiente, Certificati e Sicurezza

Ricerca e Innovazione

Sartoria

Manutenzione e glossario

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble