^

PIACENZA, LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

ALBERTO GIULIANI: “E’ la seconda volta che ci capita di perdere due gare in tre giorni a conclusione di un viaggio lungo per le coppe ed il campionato, visto il gran numero di gare ravvicinate che stiamo affrontando possono capitare degli alti e bassi, ma l’importante è che capitino sempre di meno. Adesso cercheremo di analizzare questa partita non solo dal punto di vista tecnico, ma anche e soprattutto da quello dell’approccio mentale, che dovrò forzatamente essere diverso nelle prossime occasioni, a partire dalla sfida di mercoledì prossimo in Coppa Italia”. FRANCESCO CADEDDU: “Oggi Piacenza ha giocato molto bene, e le va dato certamente merito di questo. Noi, invece, non dobbiamo assolutamente cercare alibi, perché dobbiamo essere abituati a giocare delle partite molto impegnative ogni tre giorni, se vogliamo davvero arrivare fino in fondo in tutte le competizioni che ci vedono protagonisti. Riguardo alla gara odierna ci è mancato sicuramente il servizio nei primi due set, e spesso anche il cambio palla, mentre loro sono risultati decisamente più fluidi”. JEFF EXIGA: “Abbiamo giocato così così, e contro l’ottima Piacenza vista questa sera non può certamente bastare. Siamo ben consapevoli del fatto che la stagione è dura, tra viaggi lunghe e partite molto ravvicinate, e proprio per questo dobbiamo riuscire a farci trovare pronti ad ogni occasione. Adesso pensiamo al quarto di finale di Coppa che mercoledì ci vedrà impegnati con Trento, e poi subito sotto per la super sfida con Trento, che ci offre l’opportunità di racciuffarli subito in classifica”.

LUBE+

Meccanismi Blum

Lavorazioni ante

Ambiente, Certificati e Sicurezza

Ricerca e Innovazione

Sartoria

Manutenzione e glossario

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble