^

A CASA BANCA MARCHE IN POSA CON GLI ORI DELLA DI FRANCISCA

Passerella d’onore per il gotha del volley marchigiano in casa Banca Marche. Stamattina presso l’Auditorium della sede centrale di Jesi del noto istituto bancario, che in occasione del tradizionale appuntamento con il “Volley Day” ha ospitato la Nazionale femminile di beach volley, con la coppia Cicolari-Menegatti in testa, e (tra le altre) anche le quattro squadre di Serie A che scendono in campo con il marchio Banca Marche: oltre ai biancorossi di Alberto Giuliani, quindi, la Carilo Loreto (A2 Maschile), e poi Robursport Volley Pesaro e l’Urbino Volley (A1 Femminile). “La pallavolo – ha detto in sede di apertura dell’evento il presidente di Banca Marche dott. Lauro Costa – è entrata ormai da tanti anni a far parte di quella che è la nostra attività, per rendersene conto basta guardare al fatto che le immagini delle squadre qui presenti si accompagnano alla promozione di tutti i nostri prodotti. E’ uno sport che ci ha regalato e continua a regalarci grandi soddisfazioni, continueremo a sostenerlo consci del fatto che affiancando le società affiancheremo anche tantissimi giovani che praticano questa splendida disciplina, nel rispetto di quelli che sono i sani valori dello sport e della vita”. A fargli eco le parole del nuovo direttore generale dell’istituto di credito, dott. Luciano Goffi: “Il forte impegno del nostro istituto nei confronti della pallavolo ci rende tutti molto orgogliosi – ha detto - Banca Marche sarà sempre la banca dello sport marchigiano”. Mattatore della mattinata il comico genovese Dario Vergassola, che ha affiancato il presentatore Andrea Verdolini coinvolgendo con battute a raffica tantissimi degli atleti e delle atlete presenti, ma non solo. E quando la scena è stata lasciata alla Cucine Lube Banca Marche, Vergassola non ha certo potuto risparmiare il centrale sloveno Alen Pajenk, con i suoi capelli biancorossi. Da sottolineare che nella foto di gruppo finale i trofei dello scudetto 2012 e della Supercoppa appena conquistata a Modena hanno posato insieme ai due ori olimpici della campionessa jesina di scherma Elisa Di Francisca, prossima testimonial di Banca Marche. La banca dello sport.

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble