^

LUBIANA KO, BIANCOROSSI PRIMI ANCHE IN EUROPA

La Cucine Lube Banca Marche continua a volare anche in Europa. Nel secondo match di Main Phase della 2013 CEV Volleyball Champions League, i campioni d'Italia battono l'ACH Volley Lubiana per 3-0 (il il quinto consecutivo tra coppa e campionato) riprendendosi il primato solitario nella classifica del girone, con una lunghezza di vantaggio nei confronti dei tedeschi di Unterhaching vittoriosi ieri per 3-1 con i belgi del Lennik. Contro la formazione slovena è stata però una passerella soltanto dal secondo set in poi per la squadra di Alberto Giuliani, che per l'occasione ha rispolverato il modulo a tre schiacciatori accantonato in Belgio e a Ravenna (Zaytsev opposto-ricevitore), senza comunque rinunciare al turn over: stavolta spazio a Nat Monopoli in regia e ad Alen Pajenk al centro, per far rifiatare Podrascanin. Nel primo set i biancorossi tengono costantemente il muso davanti (massimo vantaggio sul 19-16 con un ace di Parodi), ma nel finale sciupano due set point, il secondo con un attacco out di Zaytsev (24-24), mettendo (solo momentaneamente) in pericolo la quiete e l'entusiasmo regnanti fino a quel momento nel Palasport Fontescodella, gremito anche per la prima stagionale dei biancorossi in Europa. Ai vantaggi i biancorossi chiudono alla prima occasione grazie a una difesa di Monopoli che consente ad Henno di innescare Savani (chiuderà la gara con 11 punti, 2 a muro e uno in battuta), decisivo con la sua fiondata da posto 4 che scrive il 26-24. Nei due successivi parziali, vinti con larghissimi margini (25-13 e 25-15) come si diceva strada letteralmente in discesa per i campioni d'Italia grazie all'efficienza del servizio (9 vincenti), che tiene in costante allarme la seconda linea slovena, consentendo a Monopoli di innescare a suo piacimento, trovando sempre ottime risposte in termini di concretezza, ognuno degli attaccanti a sua disposizione. Ben 18 punti nel tabellino personale di Zaytsev, top scorer della partita (4 ace, 3 nel solo terzo set), 10 in quello di Pajenk (2 ace e 1 muro) che insieme al suo compagno di reparto Stankovic (5 punti, 100% in attacco e 2 muri, uno in meno dell'eccellente Parodi, che ha firmato anche due ace). Il tabellino CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Lampariello, Pajenk 10, Savani 11, Zaytsev 18, Parodi 7, stankovic 5, Monopoli, Henno (L), Travica, Randazzo 2, Starovic, Podrascanin 3. All. giuliani. ACH VOLLEY LUBIANA: Flajs 11, kovacevic 6, Lewis (L), Sket 1, Sidibe 10, Klobucar, Petrovic 4, Jablonsky, Ropret 2, Rasic 4, Moreno, vidic. All. Slabe. ARBITRI: Altiparmak (TUR) - Lungo (ROU). PARZIALI (26-24 (26'), 25-13 (24'), 25-15 (24'). NOTE: Spettatori 2100, incasso 9000 Euro. Lube bs 11, ace 9, muri 9, errori 4, ricezione 60% (42& prf), attacco 52%. ACH bs 10, ace 3, muri 3, errori 9, ricezione 53% (31%prf), attacco 43%.

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble