^

I BIANCOROSSI BATTONO RAVENNA IN QUATTRO SET

La Lube saluta con una vittoria gli 800 tifosi arrivati al Fontescodella per seguire l’ultima amichevole pre-campionato dei biancorossi,andata in scena subito dopo la presentazione ufficiale della squadra. I cucinieri superano per 3-1 (25-20, 18-25, 25-22, 25-20) la CMC Ravenna sfoderando una buona prestazione. Un servizio pungente (ben 12 ace complessivi) e la difesa sono le armi decisive dei cucinieri per trovare il successo in quattro set nonostante un calo nel secondo parziale, in attesa dell'esordio ufficiale in campionato di domenica prossima in casa con Molfetta. Zaytsev (4 ace) e Kovar (71% in attacco) sono i top scorer Lube con 19 punti messi a segno a testa, mentre il polacco Kurek firma ben 5 servizi vincenti. Dall'altra parte miglior realizzatore l'olandese Klapwijk con 25 punti. "E' stato un buon test - commenta coach Giuliani a fine gara - Stiamo lavorando ancora per trovare continuità, vedi il secondo set, soprattutto nel cambio palla. Ma ho visto buoni passi avanti soprattutto al servizio e in difesa". La partita Il tecnico Giuliani mette in campo la diagonale palleggiatore-opposto Baranowicz-Zaytsev, al centro la coppia serba Podrascanin-Stankovic, mentre gli schiacciatori sono Kurek e Kovar (con Parodi tenuto a riposo precauzionale), Henno è il libero. Dall’altra parte la CMC Ravenna del tecnico Bonitta propone il regista francese Toniutti, l’opposto olandese Klapwijk, i centrali Cester e Mengozzi mentre a schiacciare in banda ci sono il transalpino Tillie e lo sloveno Cebulj, libero Bari. I biancorossi partono forte con il servizio: Kurek e poi Zaytsev mettono a segno una serie di ace che mette ko la ricezione romagnola lanciando la Lube sul 10-4. Un parziale che però Ravenna prova a recuperare con il muro e gli attacchi di Klapwijk, arrivando prima al -2 (18-16) poi a una lunghezza (21-20), ma il servizio cucinieri continua a pungere (saranno 7 le battute vincenti a fine parziale) e l’ace di Baranowicz del 23-20 spiana la strada al muro di Zaytsev che chiude il set (25-20). Più equilibrio in avvio di secondo set, Ravenna trova maggiore fiducia con Mengozzi che piazza ancora un muro vincente portando i suoi avanti 7-4: un vantaggio che gli uomini di Bonitta gestiscono con discreta continuità riuscendo a trovare un cambio palla efficace (13-10). Kovar al servizio e poi in pipe prova a guidare la rimonta (14-12), ma i romagnoli allungano stavolta in maniera più decisa con il colpo di Klapwijk e il successivo ace di Mengozzi per il 20-13: è lo strappo decisivo, Tillie e ancora Klapwijk chiudono 25-18. Nel terzo set dentro Patriarca per Stankovic al centro, Ravenna continua sul filo positivo del secondo set, un muro di Podrascanin riaggancia subito gli avversari (6-6) e ancora Kovar sottorete blocca Klapwijk portando avanti i biancorossi (11-9), ma il neo entrato schiacciatore greco Koumentakis riporta sotto i ravennati (15-15). Kurek spinge al servizio e trova l’ace del 19-17, Baranowicz libera bene Zaytsev per i due contrattacchi che valgono il +4 (21-17), break decisivo per il 25-22 finale. Nel quarto set dopo un avvio punto a punto (6-6) i biancorossi scappano sull’11-7 (ace di Kovar) ma il muro di Ravenna si fa sentire con Klapwijk e Cester agguantando la parità (12-12). Una pipe di Kurek sancisce il 16-14 Lube, due grandi difese biancorosse valgono il 19-16. L’attacco cuciniero continua a girare bene e un muro di Kovar chiude la sfida (25-20). Il tabellino CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Lampariello (L), Henno (L), Parodi n.e., Paparoni n.e., Zaytsev 19, Stankovic 4, Patriarca 2, Kovar 19, Monopoli n.e., Giombini, Kurek 17, Baranowicz 1, Podrascanin 7. All. Giuliani. CMC RAVENNA: Mengozzi 10, Kauliakamoa, Cricca, Toniutti 1, Tillie 7, Gruesner n.e., Koumentakis 5, Scarpi (L), Patriarca, Klapwijk 25, Cester 9, Bari (L), Cebulj 5. All. Bonitta. ARBITRI: Turtù - Feriozzi PARZIALI: 25-20 (22’), 18-25 (23’), 25-22 (25’), 25-20 (24') NOTE: Spettatori 800. Lube bs 17, ace 12, muri 5, errori 8, ricezione 56%(34% prf), attacco 53%. Ravenna bs 18, ace 3, muri 9, errori 6, ricezione 40% (21% prf), attacco 54%.

LUBE+

Meccanismi Blum

Lavorazioni ante

Ambiente, Certificati e Sicurezza

Ricerca e Innovazione

Sartoria

Manutenzione e glossario

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble