^

LUBE-PIACENZA, LE INTERVISTE DEL DOPO PARTITA

SIMONE PARODI: “Tornare in campo in una partita così importante è stato bellissimo, stasera siamo stati davvero tutti molto bravi, e Zaytsev e Kurek hanno fatto una partita strepitosa. Ora non montiamoci la testa, bisogna ancora giocare la gara di ritorno prima di esultare per la qualificazione. In partite così ci vuole la tecnica ma anche un gran carattere, e oggi abbiamo dimostrato di averne avuto un po’ più dei nostri avversari. Abbiamo fatto vedere delle grandissime difese, frutto del nostro allenamento”. IVAN ZAYTSEV: “E’ stata una grandissima partita, e un bel passo avanti verso la qualificazione, tutta da conquistare nella gara di ritorno. Siamo scesi in campo con gli attributi, con un gran carattere nel punto a punto e nel girare il terzo set. Credo che questa squadra non abbia limiti, e vogliamo cercare di andare avanti il più possibile. A Piacenza metteremo in campo la stessa grinta vista oggi al Fontescodella, e vedere il palasport così pieno stasera è stato bellissimo”. ALBERTO GIULIANI: “Ho visto una grandissime prestazione in difesa, anche se il contrattacco non è stato abbastanza lucido, altrimenti la partita sarebbe durata anche di meno. Abbiamo avuto un cambio palla splendido e una battuta che ha fatto il suo, e proprio la battuta e la difesa sono i fondamentali che hanno mostrato la voglia di vincere della squadra. Inoltre, Piacenza oggi ha battuto bene e noi abbiamo ricevuto altrettanto bene. Abbiamo vinto il match di andata, ma queste gare durano più di tre set, dobbiamo andare in Emilia non pensando di dover conquistare due set ma concretamente per vincere la partita, altrimenti rischieremmo molto. Il fattore campo ha ancora il suo peso, a Piacenza dovremo innalzare il nostro livello tecnico per competere con una squadra che ci ha saputo mettere in difficoltà”. MICHELE BARANOWICZ: “Siamo partiti meglio di Piacenza rispetto al match di campionato, e siamo stati più lucidi nei momenti decisivi, questo ci ha permesso di prevalere contro una squadra attrezzata per vincere tutto. Da elogiare la nostra rimonta nel terzo set, e oggi la nostra difesa ha raccattato tantissimi palloni. Ora ci sarà il match di campionato con Latina, poi giovedì prossima a Piacenza ci giocheremo la qualificazione, dovremo scendere in campo come se fosse una finale. Voglio aggiungere che giocare in una palasport come il Fontescodella stasera è stato davvero un’arma in più”.

LUBE+

Meccanismi Blum

Lavorazioni ante

Ambiente, Certificati e Sicurezza

Ricerca e Innovazione

Sartoria

Manutenzione e glossario

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble