^

KUREK GIA' IN CAMPO CON LA NAZIONALE POLACCA

Dei sette giocatori della rosa biancorossa neo campione d'Italia che trascorreranno l'estate con le rispettive rappresentative nazionali, sarà Bartosz Kurek il primo a scendere nuovamente in campo in un impegno ufficiale a distanza di poco più di una settimana dal trionfo tricolore del Pala evangelisti di Perugia. Lo schiacciatore polacco, infatti, da domani a domenica farà il suo esordio stagionale con la Polonia, impegnato nella prima fase del girone di qualificazione agli Europei che nello spazio di tre giorni lo vedrà affrontare a Wroclaw, praticamente a due passi dalla sua città natale Walbrzych, rispettivamente Lettonia, Slovenia e Macedonia. Il primo appuntamento è fissato per domani alle 17.30 contro la Lettonia, seconda gara sabato alle 18.00 contro la Macedonia, la terza domenica alle 18.00 contro la Slovenia dell'ex biancorosso Alen Pajenk. La seconda fase del medesimo girone di disputerà poi la settimana successiva, dal 23 al 25 maggio, nella città slovena di Stozice. La squadra prima classificata al termine delle due fasi strapperà il biglietto diretto per la rassegna continentale, che andrà in scena a ottobre 2015 in Bulgaria e Italia. La seconda, invece, dovrà partecipare ad un ulteriore girone di qualificazione (l'anno prossimo) con le formazioni seconde classificate negli altri (cinque) gironi. Kurek, rientrato in Polonia lo scorso 6 maggio, due giorni dopo la vittoria dello scudetto, ha rinunciato ai giorni di riposo che gli erano stati concessi dallo staff tecnico della sua Nazionale (allenata dai francesi Stephane Antiga e Philippe Blain), chiedendo di aggregarsi immediatamente ai suoi compagni di squadra. "L'ho fatto - ha detto Kurek ai media polacchi - perché mi sento molto bene fisicamente, e restare una settimana senza lavorare in palestra non mi avrebbe consentito di presentarmi subito al 100% all'appuntamento con le qualificazione agli Europei. Sono molto carico, la vittoria dello scudetto con la Cucine Lube Banca Marche è stata davvero fantastica, ed ha realizzato due sogni in un sol colpo. Vincere il campionato in Italia è stato molto più difficile di quando ci ero riuscito in Polonia con lo Skra Belchatow. Sia Modena che Perugia, gli avversari affrontati rispettivamente in semifinale e finale, sono stati davvero due ostacoli molto tosti. E adesso concentriamoci sulla Nazionale: è una stagione importantissima tra qualificazioni europee, World League e Mondiale in casa".

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble