^

LUBE SCHIACCIASASSI ANCHE AL PALA DESIO: MILANO PIEGATA 3-0

Continua il percorso netto in campionato della Cucine Lube Banca Marche, che batte a domicilio la Revivre Milano con il quarto 3-0 della stagione (27-25, 25-17, 25-19), infilando la quinta vittoria consecutiva in altrettante gare disputate.
Con i tre punti ottenuti in Lombardia i biancorossi, oggi orfani di Kovar (ginocchio gonfio, è in dubbio anche per il debutto casalingo in Europa di giovedì), agganciano nuovamente in vetta alla classifica a punteggio pieno Modena, ieri vittoriosa per 3-0 a Piacenza.
Gara in bilico soltanto nel set d’apertura quella andata in scena al PalaDesio, dove nonostante i chilometri di distanza ed il maltempo i campioni d’Italia hanno potuto contare su un nutrito gruppo di tifosi giunto dalle Marche. Poi è stato un dominio dei campioni d’Italia, che trascinati da un Simone Parodi formato gigante (10 punti con il 60% in attacco, 90% di positività in ricezione su 31 palloni giocati), hanno chiuso la gara con ben 15 muri vincenti e 7 ace.

La partita
Alberto Giuliani propone Parodi e Kurek a formare la diagonale di posto 4, quindi Fei per la prima volta titolare nel ruolo di opposto (chiuderà con 10 punti, di cui 4 a muro) per concedere un po’ di riposo a Sabbi, che verrà comunque chiamato in causa più volte nel corso della partita, nell’ambito del doppio cambio (insieme a Nat Monopoli) sistematicamente utilizzato dal tecnico campione d’Italia.
I marchigiani si aggiudicano il primo parziale solo ai vantaggi, dopo aver buttato al vento i primi due set-point con degli errori davvero ingenui: decisivo, dopo il servizio a rete di Veres che segna il 26-25 per i cucinieri, è il contrattacco vincente di Parodi (4 punti, 80% in attacco) che beffa il muro avversario con un preciso pallonetto (27-25).
Il secondo set è invece un vero e proprio monologo dei biancorossi, che prendono il largo sin dall’inizio appoggiandosi sulla concretezza del proprio muro: quello di Podrascanin su Bencz vale il primo break (8-6), il successivo di Stankovic segna invece il 10-7, quindi la fuga che si materializza proprio con Podrascanin sulla linea di battuta. Il capitano piazzerà poi anche un blocco vincente nei confronti del neo entrato Horstink (18-12), gettato nella mischia dall’allenatore di casa Maranesi per provare a raddrizzare la situazione. Che invece non cambia: chiude le ostilità ancora il sontuoso Parodi (6 punti, 90% in ricezione su 10 palloni, 62% in attacco), sul 25-17.
E anche il terzo parziale diventa una formalità, dopo i due ace consecutivi di Podrascanin che portano la Cucine Lube Banca Marche sul 10-6. A fare il resto ci pensano i muri di Stankovic (12-7) e Kurek (14-8), uniti ad una seconda linea solidissima (Henno si mette in luce anche per alcune difese strepitose) e ad un cambio palla decisamente efficace in tutte le scelte effettuate da Baranowicz.
Il top scorer della gara è Bartosz Kurek, autore di 12 punti.

VIDEO CHECK
1° SET
1-0 (attacco Parodi): Video check richiesto dalla Lube per verifica in-out. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato alla Lube (1-1).

2° SET
14-9 (servizio Parodi): Video check richiesto da Milano per verifica in-out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato alla Lube (15-9).
15-10 (attacco Parodi): Video check richiesto da Milano per verifica in-out. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Milano (15-11).

Il tabellino
REVIVRE MILANO: Bencz 20, Bermudez n.e., Horstink 2, Kauliakamoa Jr n.e., Patriarca 5, Rizzo (L), Mattera 2, De Togni 3, Dos Santos 3, Veres 11, Valsecchi, Cerbo n.e., Preti n.e.. All. Maranesi.
CUCINE LUBE BANCA MARCHE TREIA: Fei 10, Henno (L), Parodi 10, Paparoni, Stankovic 9, Sabbi 4, Monopoli, Bonacic n.e., Shumov n.e., Kurek 12, Baranowicz 3, Podrascanin 8. All. Giuliani.
ARBITRI: Cappello (SR) – Boris (PV).
PARZIALI: 25-27 (30’), 17-25 (23’), 19-25 (24’).
NOTE: Spettatori 2318, incasso 8834 Euro. Milano bs 17, ace 1, muri 3, errori 5, ricezione 60% (33% prf), attacco 47%. Lube bs 9, ace 7, muri 15, errori 5, ricezione 83% (43% prf), attacco 53%.

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble