^

MILANO-LUBE, I COMMENTI DEI BIANCOROSSI NEL POST PARTITA

ALBERTO GIULIANI (allenatore): “Non è stata una gara facile, avete visto tutti il primo set giocato punto a punto. Per la prima volta Parodi giocava vicino al palleggiatore, mentre nella notte Kurek ha avuto un forte attacco influenzale, Kovar non era disponibile e neppure Sabbi era al 100%. Abbiamo quindi avuto qualche indecisione sul sestetto da schierare, tenete conto che Fei ha giocato per la prima volta in diagonale con Baranowicz. Michele è stato molto bravo. In ricezione abbiamo giocato una partita vicina alla perfezione, sopratutto sulla flottante con Parodi ed Henno. Le condizioni di Kovar? E' un problema giunto all'improvviso, il ginocchio è gonfio e giovedì è quasi alle porte. Abbiamo solo due giorni per preparare la gara fondamentale di Champions League contro Parigi: speriamo che il nostro staff medico faccia un altro dei suoi miracoli. Voglio infine ringraziare tutti i nostri tifosi, tanti anche oggi arrivando anche dalle Marche dopo una lunga trasferta”.

SIMONE PARODI: “Sono molto contento della mia prestazione, soprattutto in ricezione. E soprattutto del risultato, perché non era così facile. Nel primo set abbiamo rischiato agguantando il successo ai vantaggi, poi dal secondo parziale in poi è filato tutto bene. Questa ulteriore vittoria è un altro segnale positivo e importante, ma sappiamo che la strada da percorrere è ancora molto lunga: speriamo di continuare così e fare più punti possibile in chiave playoff. Ora torna la Champions League: abbiamo fatto un passo falso nella prima partita giocata a Istanbul, e giovedì prossimo a Macerata non possiamo sbagliare, avremo bisogno di tutto l’apporto del nostro pubblico”.

DRAGAN STANKOVIC: “Nel primo set siamo scesi in campo un po' rilassati, contro una squadra che non aveva nulla da perdere. Oggi avevamo qualche problema fisico ed è stato fondamentale riuscire a portare a casa i tre punti in tre soli set. Giovedì ci attende un match molto importante di Champions League, sono sicuro che il palasport sarà pieno e disputeremo una bella partita”.

MARKO PODRASCANIN: “Nel primo set abbiamo sbagliato tante battute e non siamo entrati in partita con l'atteggiamento giusto. Dobbiamo giocare al 100% contro tutte le squadre se vogliamo vincere. Alla fine è arrivato questo 3-0 e possiamo dire di essere sulla strada giusta, complimenti a Kurek che ha giocato dopo una notte difficile a causa dell'influenza. Il campionato è lungo, ripeto l'importante è approcciare ogni partita nel modo giusto. A partire dal match di giovedì, fondamentale per il girone di Champions League. Da vincere per tanti motivi, anche per mantenere l'imbattibilità di fronte ai nostri tifosi”.

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble