^

LUBE-MODENA, LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI IN SALA STAMPA

FABIO GIULIANELLI (patron Lube): "Era importante ritrovarci come squadra: nelle ultime prestazioni sono arrivate delle sconfitte perché sono mancate la consapevolezza e la determinazione che sempre ci dovrebbero accompagnare poiché siamo campioni d'Italia, un merito che dobbiamo rivendicare e dobbiamo portare avanti in ogni partita come certezza dei propri mezzi. Si chiude un 2014 in cui abbiamo vinto il tricolore: conquistare due scudetti in tre anni significa veramente che siamo una squadra degna di essere protagonista del campionato italiano, uno dei più belli del mondo, significa che stiamo facendo un buon lavoro. L'auspicio per il 2015 è di ripeterci. Se ripartiamo dalla vittoria di oggi, una partita fondamentale in cui abbiamo trovato di nuovo carattere e determinazione, la squadra potrà togliersi ancora delle soddisfazioni importanti".

ALBERTO GIULIANI: "Sono soddisfatto e contento per i ragazzi, che anche con una formazione sperimentata poco, a causa degli esigui allenamenti, sono riusciti a ottenere questa vittoria: un successo che, dopo qualche sconfitta, era molto importante per noi. In casa esprimiamo sempre una pallavolo di buon livello, ripeto che questa è una vittoria dei ragazzi che mentalmente sono riusciti a trascinare il fisico. Volevamo chiudere bene questo 2014 e ci siamo riusciti".

BARTOSZ KUREK: "E' arrivata una bella vittoria, in un momento difficile dopo aver perso due partite che non dovevamo farci sfuggire. Questo successo ci aiuta tanto a rialzare la testa e per concentrarci al massimo verso le prossime partite. L'importante era vincere: oggi contava questo, non guardo le mie statistiche o il sistema di gioco in campo. Stasera i nostri tifosi sono stati il nostro settimo giocatore in campo: grazie davvero a loro".

MARKO PODRASCANIN: "Dopo il terzo set siamo stati molto bravi a reagire, restare uniti e dimostrare di essere una squadra dopo le critiche ricevute negli ultimi dieci giorni. Siamo arrivati a questa partita dopo un periodo difficile iniziato con la trasferta in Russia: se giochiamo così tutti insieme e con l'aiuto del nostro pubblico possiamo vincere contro tutti. Modena è una delle migliori squadre nel campionato italiano in questo momento. Il 2014 è stato una grande anno, abbiamo vinto lo scudetto e la Supercoppa Italiana e questa vittoria spero sia di buon auspicio per il 2015".

HUBERT HENNO: "Una grande reazione, ci voleva una vittoria per forza: la partita di oggi era l'ideale per rialzare la testa. Dopo il terzo set abbiamo tirato fuori il carattere arrivando fino al successo finale, molto importante dal punto di vista psicologico e non solo per la classifica. E' sempre un piacere giocare e vincere davanti a un pubblico numeroso che ci sostiene così. Si chiude un 2014 davvero buono, in cui abbiamo fatto una bellissima finale scudetto regalando gioia a tante persone, poi abbiamo vinto la Supercoppa per chiudere in bellezza".

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione